Nelle strade come in guerra

Secondo il Rapporto OMS 2018 sulla sicurezza stradale - "save lives" pacchetto tecnico sulla sicurezza stradale - in Italia nell'anno 2015 si sono registrati 3.428 incidenti stradali e l’Oms stima nel 2016 circa 3.333 vittime di incidenti.
Di questi il 32% sono conducenti di automobili, il 26% conducenti di moto e veicoli a due-tre ruote, il 18% pedoni, l’11% passeggeri di automobili, il 7% ciclisti, il 5% conducenti e passeggeri di camion pesanti, il 2% altro e meno dell’1% conducenti e passeggeri di autobus.

Sommando i decessi tra pedoni e ciclisti, otteniamo un dato impressionante: 1 morto sulle strade ogni 4.

Ma forse non dovremmo sottovalutare il dato complessivo sui "martire della strada": più di 3.300 vittime sono un numero da guerra mondiale. E pare che a nessuno importi granché...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino