Iniziare il cambiamento a Cuneo: percorsi per docenti e giovani su migrazioni e obiettivi di sviluppo sostenibile

Il progetto Start the Change, promosso a Cuneo dall’associazione MiCò e il CISV di Torino, propone percorsi di sensibilizzazione e formazione sui temi dell’educazione alla cittadinanza globale rivolti a giovani dai 17 ai 24 anni e agli insegnanti degli istituti superiori di Cuneo.

L’obiettivo di Start The Change è l’incremento della consapevolezza e della comprensione critica del mondo, incoraggiando l'educazione alla cittadinanza globale in 12 paesi europei. A partire dal 6 novembre 2019, per tutti i mercoledì di novembre consecutivi, verrà proposto un ciclo di formazioni destinato agli insegnanti presso l’ “ITC F.A Bonelli” di Cuneo.

Il corso mira a fornire ai partecipanti contenuti, strumenti e metodologie per accrescere le conoscenze e le competenze degli studenti sulle questioni globali, per aiutarli ad affrontare le sfide del mondo contemporaneo relazionate alle migrazioni. Per i giovani invece, si prevede di costituire un gruppo di venti persone motivate ad essere attrici del cambiamento e quindi pronte per mettersi in gioco sul proprio territorio.

Tramite pedagogie attive e metodi peer to peer verranno trattate le interconnessioni tra le cause dei movimenti migratori e il consumo individuale, tra le diseguaglianze sociali e i cambiamenti climatici. Il gruppo di ragazzi e ragazze cercherà insieme strumenti per diventare ConsumAttori e capire come produrre cambiamento a partire da scelte responsabili. Il progetto verrà presentato ai giovani venerdì 15 novembre dalle 14 alle 16 presso il VARCO- Le sale della musica, e prevede la realizzazione di elementi audiovisivi e l’organizzazione di un evento per sensibilizzare la comunità agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 adottata dalle Nazioni Unite nel 2015.

In un mondo attuale in cui il naturale fenomeno delle migrazioni ha raggiunto la cifra di 244 milioni di migranti, ossia circa il 3,3% della popolazione mondiale, è indispensabile conoscere e capirne le cause di tipo sociale, politico, economico e ambientale.

La sfida del Progetto Start the Change! è riportare il fenomeno della migrazione a una lettura necessariamente complessa, correlata al concetto stesso di sostenibilità, che superi visioni legate a “emergenza”, “problema”, “pericolosità sociale”, e che sappia invece mettere in evidenza le diseguaglianze globali come cause strutturali di cui la migrazione non solo è effetto ma anche elemento di riequilibrio e risposta alle asimmetrie tra Paesi.

Educare a visioni complesse attraverso un’alleanza tra scuola ed extrascuola è il primo passo per promuovere l’attivazione dei giovani sulle questioni globali.

Per informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , per il corso di formazione docenti rivolgersi a Elisa Dalmasso (34071247339) per gli incontri con i giovani a Giulia Marro (3703474145).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino