Al CPIA di Asti si lavora agli obiettivi del millennio incontrando GAIA

Gli obiettivi del millennio passano attraverso scelte individuali, ad esempio: “Come fare bene la raccolta differenziata”.
E' questo l'obiettivo del ciclo di incontri realizzati da G.A.I.A. presso il C.P.I.A. (Centro Provinciale Istruzione Adulti).
Gaia da sempre pone attenzione agli aspetti educativi, nelle scuole e anche alla sensibilizzazione e informazione ad adulti.
Il CPIA si occupa proprio di formazione degli adulti e ha un'utenza eterogenea per nazionalità di origine, sono più di 80 le nazioni di origine degli studenti iscritti al CPIA.

Il ciclo di incontri sarà concentrato tra il 9 e il 18 di dicembre e coinvolgerà le classi delle medie, per un totale di 150 alunni.
In tali classi i docenti sono impegnati in un progetto didattico relativo agli obiettivi del millennio.
I millennium goals sono infatti il filo conduttore della programmazione interdisciplinare di diverse classi medie del CPIA.

Il primo incontro si è svolto lunedì 9 dicembre alla presenza del dott. Flavio Gotta, responsabile GAIA Ufficio Comunicazione e di Serena Cecere dell'Ass. Kallipolis.
Nozioni come economia circolare, riutilizzo, riciclo, consumi sostenibili, corretta modalità di differenziare sono state al centro del primo incontro con il pubblico costituito da studenti adulti.  
Con esempi pratici, immagini e video i comunicatori di G.A.I.A. hanno reso chiara la gestione dei rifiuti ad Asti e provincia, dagli impianti di smaltimento, alle tecnologie impiegate, al ruolo che ogni cittadino può e deve avere per salvaguardare l'ambiente e il futuro del pianeta.
Il percorso vede il coinvolgimento degli insegnanti di scienze Giorgio Gertosio e Mario Malandrone e delle docenti di italiano, storia e geografia Piera Medico e Maura Dalla Longa.
 
 Al CPIA si riflette durante l'intero anno scolastico sull'interazione tra cittadino e ambiente, sul ruolo delle scelte individuali, sul territorio e sulla città come sistema complesso in cui ciascun cittadino è chiamato a partecipare ed interagire e in cui può recitare un ruolo attivo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino