Per la salvaguardia degli alberi di Langhe e Roero

Italia Nostra, sezione di Alba Langhe e Roero ci invia un commento in relazione alla campagna “Salviamo i castagni delle rocche, giganti secolari del Roero”, per ricordare che l'iniziativa promossa da ”Canale Ecologia” e da vari organismi vede anche la loro adesione che segue il sostegno finanziario già offerto nel recente passato per l’acquisizione di terreni atti ad ampliare l’Oasi di San Nicolao.


L'associazione ricorda di avere realizzato - tra il 1985 ed il 1987 con l’operazione “Pianeta albero” - un censimento di alberi notevoli ad Alba, nelle Langhe e nel Roero. Per il Roero si sono schedati esemplari significativi a Canale, Govone, Magliano Alfieri, Monteu Roero, Monticello d’Alba, Santa Vittoria d’Alba, Santo Stefano Roero, Sommariva Perno. In tale occasione fu anche allestita una mostra itinerante.

Nel 1995 è stato pubblicato da Italia Nostra il libro “L’albero. Conoscere per rispettare” in collaborazione con la Città di Alba e il Consiglio Scolastico Distrettuale n. 65 di Alba.

Nel 2015 è stato promosso da Italia Nostra, con relativa schedatura, un censimento per il vincolo degli alberi monumentali nelle Langhe e nel Roero, ai sensi della recente normativa statale (D.M. del 23/10/2014, pubbl. G. U. 268 del 18/11/2014). Con tale D. M. si è inteso pervenire all’istituzione dell’“Elenco degli alberi monumentali d’Italia”, richiedendo ai Comuni di censire gli esemplari più significativi presenti nei loro territori di competenza.
Nell’occasione Italia Nostra denota che sia ancora in vigore la Legge regionale n. 50/95 (rilanciata localmente nel 1999), istituente la Commissione regionale alberi e filari monumentali. Tale normativa intendeva promuovere la tutela e la valorizzazione del patrimonio arboreo che riveste carattere “monumentale”, per ragioni naturalistiche, paesaggistiche e/o storiche documentarie. La Sezione di Italia Nostra ritiene che quell’ambito legislativo possa ancora costituire un valido riferimento per l’indagine e la salvaguardia di tale patrimonio nel Roero. Pertanto è auspicabile che si faccia richiamo a quanto lì è predisposto quale scheda di rilevazione per il censimento aggiornato, compilando per ciascun esemplare i dati richiesti.

Auspicio di Italia Nostra è che si costituisca un effettivo gruppo inter-associativo di volontari delegati che possa operare localmente per rilevare nelle aree boschive ragguardevoli esemplari di castagni e di altre specie, specificatamente meritevoli di essere documentati e salvaguardati, anche aggiornando quanto da tempo effettuato nel Roero dall'associazione. A tal fine il materiale conservato nella sua sede è disponibile per la consultazione e per l’utile revisione.
    

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino