Il WWF ha consegnato il riconoscimento «Amico del Panda 2012» ad un astigiano meritorio di menzione per le sue attività ambientali. Il riconoscimento quest'anno è andato a Giancarlo Trafano «per la sua lunga e tenace attività di denuncia del degrado del Tanaro e per il suo impegno per la tutela del fiume».
E' un premio che crediamo testimoni la gratitudine di tutti noi all'amico Carlin !

La rilevazione trimestrale condotta dall'Unioncamere segnala un sensibile calo del numero di imprese nel nostro Paese e la crescente chiusura di molte di esse. Si sono infatti registrate meno iscrizioni (120.278) e più cessazioni di attività (146.368) nel periodo gennaio/marzo 2012.
Rapportando il dato al medesimo periodo del 2011, si nota un calo di oltre 5 mila unità tra le imprese iscritte ed un aumento di oltre 12 mila unità tra quelle che hanno chiuso i battenti: il triplo rispetto al gennaio/marzo 2011.

L'indagine di Unioncamere evidenzia come l'agricoltura risulti il settore che ha maggiormente risentito della crisi.
Ben 13.335, su 26.090 delle unità in saldo negativo, infatti, sono imprese agricole. Un dato che purtroppo conferma una tendenza in atto ormai da troppi anni e che si accompagna con un'altra evidenza allarmante: la riduzione di superficie agricola (SAU).
Come evidenziato anche dal ministro dell'Agricoltura Mario Catania in occasione della presentazione dell'Inventario nazionale delle Foreste, negli ultimi 20 anni l'Italia ha fatto registrare una forte regressione della superficie agricola, pari a 12 milioni di ettari circa.

Meno aziende agricole, dunque, e meno terre lavorate. In un Paese che già oggi registra un saldo negativo tra produzione alimentare e consumo interno: se dovessimo sfamarci con gli ortaggi prodotti in Italia, saremmo già in piena carestia ...

L'Associazione Asintrekking di Quarto Inferiore organizza dal 18 giugno al 7 settembre il Centro Estivo aperto ai bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni. Il Centro Estivo si svolgerà dalle 8 alle 18.30 e prevede attività didattiche e sportive di vario genere: aiuto compiti delle vacanze, laboratori ed attività creative, escursioni e trekking con gli asinelli, didattica sugli animali, giochi e tiro con l'arco, mountainbike etc.

Per maggiori informazioni contattare i seguenti numeri:
392.17.79.212 (Laura); 347.12.11.148 (Marina); 340.99.63.233 (Gaia).


Si intitola “Salviamo il paesaggio!”, l'ultimo libro di “Altreconomia”, un manuale pratico per passare all'azione, fondare un comitato e difendere l’Italia dal cemento in formato tascabile. Scritto da Luca Martinelli, già autore de “Le conseguenze del cemento”, per “Altreconomia Edizioni”, che è tra l'altro tra i promotori del Forum Italiano dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio.

Il libro fa parte della collana “Io lo so fare”, e nasce con l'obiettivo di fornire strumenti sia attraverso un'analisi della normativa relativa all'accesso agli atti e alla partecipazione che presentando numerose esperienze di opposizione narrando le vicende e le “modalità di opposizione” di singoli comitati.

Una parte del libro -che si chiude con un'intervista ad Alessandro Mortarino, che spiega la campagna “Salviamo il paesaggio!”- è infine dedicata alle storie di quelle amministrazioni che hanno scelto di “(non) fare” ...

Si è scelto un prezzo di copertina basso (4 euro, per 104 pagine), e di proporlo a tutti i comitati a condizioni particolari, perché possa essere utilizzato anche come strumento di autofinanziamento per le attività della campagna “Salviamo il paesaggio!”:

- per ordini da 25 copie a 49 copie, 30% di sconto sul prezzo di copertina (2,8 euro per copia; 1,2 euro di margine);

- per ordini dalle 50 copie in su, 50% di sconto sul prezzo di copertina (2 euro per copia; 2 euro di margine);

- per gli ordini inferiori ai 100 euro, al netto dello sconto, è a carico del ricevente un costo di spedizione di 4 euro.

Il libro - che in quarta di copertina invita ad aderire al Forum italiano del movimenti per la terra e il paesaggio, con tanto di logo - verrà in ogni caso distribuito tramite le librerie, le botteghe di commercio equo e attraverso il sito di Altreconomia.

La prefazione è di Carlin Petrini, di Slow Food, che ha scritto: “Questo libro si rivela un altro strumento indispensabile per orientare la nostra azione, per renderla consapevole e competente. Ci richiama alle nostre responsabilità ma ci indica anche degli strumenti per fare pressione, per agire concretamente, sia a livello locale sia a livello nazionale. Fermare il cemento e il consumo di suolo fertile deve diventare una delle priorità di un Paese che si voglia chiamare civile; lo scempio è andato troppo avanti senza nessun freno, è ora di porre un limite, più in generale di riprendere coscienza dei limiti”.

Per informazioni e ordini: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In occasione del Social Lab Film Festival - SLAFF, rassegna cinematografica della durata di 3 giorni (dal 29 giugno al 1 luglio 2012) sui temi dei diritti dell’accoglienza, delle migrazioni e del meticciato culturale, le associazioni Arthesis e Noix de Kola invitano fotografi sia amatoriali sia professionisti a partecipare alla mostra “Tessuto a colori” con propri scatti. La partecipazione alla mostra, il cui tema portante è  l'immigrazione e il dialogo interculturale, è completamente gratuita e darà diritto all’ingresso gratuito alle proiezioni per l’intera durata del festival.
Le foto concesse in donazione saranno messe in palio attraverso una sottoscrizione a premi. I ricavi saranno devoluti all’Associazione Noix de Kola a sostegno delle attività di insegnamento della lingua italiana agli stranieri.

SLAFF è una proposta culturale che intende valorizzare il ruolo della cinematografia nella didattica dell’italiano. Gli studenti migranti che partecipano al Laboratorio Sociale di Lingua e Integrazione coordinato da Noix de Kola, sono stati, infatti, coinvolti nel processo  di valutazione, destrutturazione, studio e infine valutazione delle pellicole che saranno proposte nel corso della rassegna.

SLAFF, realizzato con il contributo della Cassa di Risparmio di Torino e con i Patrocini del Comune di Asti e della Provincia di Asti, fa parte della Rete del Caffè Sospeso e ha attivato collaborazioni con numerose realtà culturali e sociali piemontesi, quali Fieri, Piemonte Movie e Storie del Monferrato.

Per conoscere le modalità di partecipazione alla mostra fotografica: www.arthesis.org.
Per maggiori informazioni sulla manifestazione:www.eppela.com/ita/projects/158/slaff-social-lab-film-festival, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino