Calendario:
Altritasti
Data:
Ven 8 Nov 2019 20:45 - 23:00

Descrizione

Venerdì 8 novembre, dalle ore 20:45 presso varco Sala della Musica (via Pascal 5 L, Cuneo), si terrà la prima proiezione di “Suitcase Stories - Storie di viaggio e migrazione”, un documentario realizzato dall’Associazione di Promozione Sociale MiCò, in collaborazione con il regista Stefano Scarafia e il giornalista Francesco Rasero. L’idea nasce con l’intento di indagare, partendo da un punto di vista insolito, i fenomeni migratori in Provincia di Cuneo.

Il documentario è stato realizzato all’interno di FRAME, VOICE, REPORT! - progetto finanziato dalla Commissione Europea e dalla regione Piemonte.
FRAME, VOICE, REPORT! ha come obiettivi l’inquadramento e la contestualizzazione dei fenomeni (FRAME), la possibilità di dare voce al sud del Mondo (VOICE) e collaborare con i giornalisti (REPORT). Tutto questo al fine di aumentare l’impegno dei cittadini per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile in 7 Paesi europei.

Suitcase Stories vuole trattare la tematica delle migrazioni, delle diseguaglianze sociali e dei diritti umani portando un punto di vista insolito sui personaggi intervistati.
Attraverso questo documentario, l’Associazione MiCò vuole proporre una modalità alternativa per comunicare la migrazione, dare uno “spaccato” dell’immigrazione oggi in Piemonte, e nel cuneese in particolare, riflettendo sulle diverse caratteristiche dei fenomeni migratori nel corso degli ultimi decenni e il loro impatto sul territorio, parlare del lavoro stagionale dei migranti e della loro sistemazione abitativa.
Attraverso le storie personali dei protagonisti si possono conoscere i diversi motivi che spingono i migranti a partire dai paesi d’origine, le condizioni sociali della popolazione migrante presente nel cuneese, le conseguenze sulla vita cittadina di quartiere e i rapporti interculturali tra le varie etnie presenti in questo territorio.
Il tutto senza dimenticare la dimensione umana di ciascun protagonista, la sua storia personale, le sue emozioni, i suoi sentimenti, insieme a speranze e paure per il futuro.

I protagonisti sono stati incontrati nei luoghi del viaggio: l’aereoporto di Levaldigi, la stazione dei treni di Cuneo e la stazione dei pullman (Movicentro) di Cuneo. Le valigie, e gli oggetti contenuti in queste, sono diventati lo spunto per narrare le storie personali e di migrazione.
Ogni oggetto permette allo spettatore il recupero di frammenti di storia individuale e familiare in cui è possibile rintracciare somiglianze negli aspetti più emotivi e viscerali della nostalgia di casa, del bisogno di luoghi, sapori, colori, odori conosciuti, e anche di riportare a chi è rimasto, tracce, oggetti, testimonianze di quella nuova identità che si va costruendo.

L’ingresso alla proiezione è gratuito e la serata sarà occasione per raccontare la nascita e l’evoluzione del progetto e parlare, non soltanto attraverso le immagini, di migrazione, mobilità, obiettivi di sviluppo sostenibile.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino