ASTI (on line): Alfabeti di cittadinanza: S-Come Sostenibilità

Calendario
Altritasti
Data
Ven 22 Gen 2021 20:30 - 22:30

Descrizione

Continuano gli incontri di Alfabeti di cittadinanza. Iniziativa che vuole dare spunti di riflessioni sul tema della cittadinanza, partendo dai nostri valori Costituzionali, dalle Dichiarazione dei diritti umani e avendo come obiettivo quello di educare agli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall'Onu per il 2030.

Il titolo, con le dovute differenze, si è ispirato a un lavoro prezioso di Roberto Genta, animatore culturale e educatore, che ci ha lasciato recentemente. Seppur l'iniziativa non sia esattamente quel ricco laboratorio educativo che Roberto Genta seppe creare, ci è sembrato naturale ridare eco, anche solo con tematiche e nome, a qualcosa di importante  che venne realizzato nella nostra città.

Venerdì 22 gennaio alle 20.30 affronteremo proprio il tema dello sviluppo sostenibile.

Nel settembre 2015 più di 150 leader internazionali si sono incontrati alle Nazioni Unite per contribuire allo sviluppo globale, promuovere il benessere umano e proteggere l’ambiente.
La comunità degli Stati ha approvato l’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile, i cui elementi essenziali sono i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS/SDGs, Sustainable Development Goals) e i 169 sotto-obiettivi, i quali mirano a porre fine alla povertà, a lottare contro l'ineguaglianza e allo sviluppo sociale ed economico, contrastare i cambiamenti climatici e costruire società pacifiche entro l'anno 2030.

Gli OSS hanno validità universale, vale a dire che tutti i Paesi devono fornire un contributo per raggiungere gli obiettivi in base alle loro capacità, coinvolgono l'impegno quotidiano dei cittadini e quindi la scuola assume un ruolo fondamentale nell'educare rispetto al ruolo che ogni cittadino può svolgere questi importanti obiettivi..

Ottenere dei miglioramenti per il raggiungimento degli obiettivi nel giro di quindici anni non sarà un'impresa facile. Ma la precedente esperienza, fondata su degli obiettivi globali prefissati, ci ha dimostrato che è un metodo che funziona. Gli Obiettivi per lo sviluppo del Millennio, che furono adottati nel 2000, hanno migliorato le vite di milioni di persone. La povertà globale continua a decrescere; sempre più persone si sono viste garantire l'accesso a fonti migliori d'acqua; un maggior numero di  bambini frequenta le scuole elementari; e una serie d'investimenti mirati alla lotta contro la malaria, l'Aids e la tubercolosi hanno salvato milioni di persone.
Oltre che una sfida politica ed economica è una sfida educativa quella degli obiettivi di sviluppo sostenibile, il mondo della scuola può realmente e concretamente svolgere un ruolo importante di cambiamento culturale.

Ne discuteremo con Edoardo Angelino, storico e Luca Chiusano- OSA (Osservatorio per la sostenibilità dell'astigiano)

Condurrà Francesco Scalfari. Maura Dalla Longa referente di educazione Civica del CPIA 1 Asti presenterà come l'educazione civica sta diventando un filo conduttore tra discipline nella scuola italiana e in particolare nei CPIA.

L'incontro del 22 gennaio sarà il primo di molti incontri, altri ospiti già previsti saranno la ricercatrice Nicoletta Fasano dell'Israt, il Professor Emerito di Antropologia culturale Francesco Remotti, Francesco Scalfari, l'antropologo Marco Aime, il presidente dell'EgATO 5 Vincenzo Gerbi.

L'evento, come quelli successivi, sarà online visibile sulla pagina facebook del CPIA : https://www.facebook.com/cpiaasti/live/

Successivamente sarà reso pubblico sul canale youtube del CPIA 1 ASTI.

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino