Quanta acqua consuma un italiano ?

• Per fare un bagno in vasca si consumano mediamente fra i 120 e i 160 litri di acqua.
• Per fare una doccia di 5 minuti se ne consumano dai 75 ai 90 litri.
• Per una doccia di 3 minuti: dai 35 ai 50 litri.
• Ogni volta che tiriamo lo sciacquone: 10-16 litri
• Ogni volta che ci laviamo le mani: 1,4 litri
• Per lavarsi i denti lasciando scorrere l'acqua: 30 litri
• Per lavarsi i denti senza lasciar scorrere l'acqua: 2 litri
• Per bere e cucinare: circa 6 litri al giorno a persona
• Per lavare i piatti a mano: 20 litri
• Per un carico di lavastoviglie: 40 litri
• Per un carico di lavatrice: 80 - 120 litri
• Per lavare l'auto (utilizzando un tubo di gomma): 800 litri
• Per il condizionamento di un palazzo di 8 piani: 3.000.000 litri al giorno
• Un rubinetto che gocciola: 5 litri al giorno
• Per produrre 1 tonnellata di acciaio, occorrono 25.000 litri d'acqua
• Per 1 tonnellata di vetro 70.000 litri
• Per una tonnellata di carta 350.000 litri
• In estate 1 mq di prato consuma 4-5 litri di acqua al giorno
• Un ettaro di mais richiede 4 milioni di litri di acqua per produrre 100 quintali di granoturco e solo la metà arriva dalle piogge.

L'Italia è il Paese che consuma più acqua in Europa, il terzo al mondo dopo Canada e Stati Uniti; il riciclo e il riutilizzo dell'acqua in Italia non esistono.

Media dei consumi totali in Europa (in litri al giorno per abitante):
Austria 271
Belgio 166
Danimarca 291
Finlandia 288
Francia 211
Germania 196
Gran Bretagna 267
Italia 293
Lussemburgo 259
Norvegia 300
Paesi Bassi 195
Spagna 217
Svezia 350
Svizzera 402

Più di 1,3 miliardi di persone nel mondo non dispongono di acqua potabile; altri 2 miliardi ne hanno in quantità insufficiente. Per dare acqua e strutture igieniche a chi ne è privo occorrerebbero 9 miliardi di dollari. Solo negli Stati Uniti si spendono 8 miliardi di dollari all'anno per i cosmetici.
Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino