Gli alberi sono, scientificamente, i perfetti alleati degli abitanti delle aree urbanizzate. Eppure nel nostro Paese continuano ad essere trattati in modo profondamente negativo, come dimostrato dalle pratiche di capitozzatura che provocano la perdita di servizi ecosistemici e aumentano lo stato di pericolosità delle piante stesse che per effetto di azioni sbagliate finiscono per ammalarsi e perdere di stabilità.
In Italia, dal 2013, è in vigore una legge che promuove l'incremento del verde urbano, ma a livello concreto ben pochi Comuni si sono dotati del Regolamento previsto e ovunque l' "epidemia della mutilazione" procede senza limiti...

Anche la società civile italiana verso il deposito di una causa climatica contro lo Stato.

Ha preso il via il 5 giugno, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, la campagna “Giudizio Universale – Invertiamo il processo” che precede il deposito, previsto in autunno, della prima causa legale intentata in Italia contro lo Stato per l’inazione di fronte ai cambiamenti climatici.
Giudizio Universale è una campagna promossa da movimenti, associazioni e centinaia di singoli cittadini, nata per preparare il terreno ad un processo senza precedenti nel nostro paese, che ha l’obiettivo di chiedere ai giudici di condannare lo Stato per la violazione del diritto umano al clima...

Un commento sulle posizioni dei candidati italiani al Parlamento Europeo.

di Mario Catizzone e Alessandro Mortarino.

A urne chiuse e responsi ormai definiti, possiamo provare a commentare (come promesso) l’orientamento mostrato dai candidati italiani verso i temi a noi più congeniali.
Necessario, innanzitutto, ripercorrere l’ultima parte di questa campagna elettorale guidata da toni forti e frasi ad effetto. Esattamente un mese prima del voto il nostro Forum aveva completato l’analisi dei programmi elettorali delle forze politiche in competizione e il dibattito in corso. Di tutela del suolo e del paesaggio ben poche erano le tracce visibili...

A cura di WWF Italia.

Con il decreto legge Sblocca Cantieri il Governo si è assunto la grave responsabilità di spalancare di nuovo le porte al partito dell'asfalto e del cemento, che ha deturpato il nostro territorio e sprecato miliardi di soldi pubblici, contribuendo a portare alle stelle il nostro debito pubblico per investimenti in opere inutili. Ieri sera, in un confronto al Senato che si sta trasformando in farsa, è stato addirittura presentato un emendamento, che potremmo definire "Spazza Codice Appalti”...

di Franco Correggia.

Il recente ritorno del lupo nelle campagne collinari nord-astigiane (documentato in modo inequivocabile dalle osservazioni dirette, dai video delle fototrappole, da tracce e impronte specifiche e da segni di alimentazione e predazione), se osservato in una prospettiva sistemica, dovrebbe essere valutato come una buona notizia. In un mondo dove le attività antropiche sono causa dell’estinzione di almeno 30.000 specie viventi ogni anno e hanno precipitato il pianeta nella sesta estinzione di massa che ha colpito vita sulla Terra, la ricomparsa nei nostri sistemi di alture e vallate di un predatore apicale quale il lupo grigio dovrebbe essere considerato un fatto positivo...

Pagina 1 di 207

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino