Educhiamo ad un consumo critico e responsabile

E’ terminato in questi giorni il Progetto scuola 2018-2019 della Cooperativa Della Rava e Della Fava di Asti sull’educazione al Consumo critico e responsabile maturato in seguito al successo del Concorso per le scuole dello scorso Natale: "Pensieri di pace per un Natale di fratellanza". Concorso che si ripeterà anche quest’anno...


L’offerta di una colazione bio-equo-solidale - aperta a tutte le classi partecipanti – da consumarsi nalle Bottega Altromercato di via Cavour 83 o direttamente in classe, è stata l’occasione per una serie di interrogativi.  

Da dove provengono gli alimenti delle nostre colazioni? Chi li produce? Come vengono prodotti? In quali condizioni? A che prezzo?

Da queste domande all’individuazione di filiere tracciabili il passo è veramente breve.
Partendo da una fetta di pane tostato spalmato di cajita (crema di cacao con anacardi e nocciole) si sono realizzati una serie di laboratori sulla filiera del cacao. Un viaggio a ritroso per conoscere i produttori: dalla fava di cacao per un lungo percorso che porta al barattolo di crema.

Per il commercio equo si tratta di una filiera virtuosa replicata per tutti i prodotti presenti in Bottega.
Virtuosa perché attenta alla coltivazione biologica, al rispetto dei lavoratori, allo sviluppo locale di intere comunità.

In questo progetto sono state coinvolte decine di sezioni di Scuole dell’Infanzia (Rio Crosio, G. Pascoli, Orsetto), due doposcuola (Io Valgo ed Arcobaleno) e classi della Scuola Primaria (Buonarroti, Cavour, località San Carlo, Mombercelli).
Oltre 300 sono stati i bambini coinvolti nell’attività.

Ricordiamo che il progetto è stato finanziato dai Soci Sovventori della cooperativa Della Rava e Della Fava che hanno aderito specificatamente alla campagna "Educhiamo al consumo critico e responsabile".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino