di Gabriella Sanlorenzo, Cecilia Pastrone, Gianmarco Vercelli e Lucio Zotti (Gruppo di Acquisto Solidale “Il Gasti”).
ImageDopo lunghe sollecitazioni, un gruppo di componenti del primo Gruppo di Acquisto Solidale di Asti ha accettato di provare a mettere per iscritto la sintesi di un recente rendez vous tra Consumatori consapevoli e Produttori sensibili (e un tantino “alternativi”), vincendo la ritrosia abituale del “ma non c'è nulla di particolare da raccontare, si è trattato di un semplice viaggio d'incontro” ...
Ma per noi, le relazioni sono cultura, scambio di esperienze, fermenti al cambiamento, impulsi a mettere - e mettersi - in discussione. E questo apparentemente “semplice viaggio”, un'occasione d'oro per ragionare di Economia dell'esistere, di ciò che resta dell'età delle libertà ereditate dal sessantotto e per scandagliare i meandri delle forme di convivenza collettiva e comunitaria.
Ecco, dunque, una narrazione a più voci. Una sintesi di dettagli, un affresco di stimoli ...

di Riccardo Bocci.
ImageIl mercato sementiero è molto regolamentato in Europa, le esigenze in materia di qualità delle sementi e di proprietà intellettuale fanno sì che i semi sempre più siano dei prodotti commerciali standardizzati. In effetti, la biodiversità non abita più le campagne, quantomeno quelle inserite nella filiera agro-industriale. Anche in questo ambito, però, continuano a esserci conflitti tra agricoltori e industria sementiera, con i primi che rivendicano il loro diritto a riprodurre e vendere in azienda sementi protette iscritte al catalogo ufficiale e i secondi che cercano di limitare il più possibile quello che ai loro occhi non è un diritto ma un “privilegio” e quindi revocabile se non più necessario. È intervenuta in proposito anche l’Unione Europea che ha definito i parametri entro cui gli agricoltori possono legittimamente riprodurre in azienda le varietà ...

Vi proponiamo la possibilità di autodenunciarvi in ogni momento della vostra giornata, passeggiando e andando in tram, al ristorante o in un negozio: la maglietta di Carta che dichiara il vostro stato di clandestino. Ideale per i cittadini dei comitati (proibiti per legge) contro le discariche (ma domani toccherà a quelli contro la Tav o la base di Vicenza o il Ponte sullo Stretto), i migranti, i rom, i lavoratori in nero…

di Oscar Pastrone.
ImageQualcuno conosce Jean Ziegler? no, non è il nuovo difensore del Milan che sostituirà Maldini, ma un signore svizzero, sociologo e professore universitario con incarico di relatore speciale delle Nazioni Unite per il diritto all'alimentazione.
Un relatore, per definizione relaziona; bella scoperta, ma a chi?
Fosse un'azienda privata relazionerebbe alla proprietà ed agli azionisti, dato che l'ONU invece non è una azienda ma l'Organizzazione delle Nazioni, la sua relazione è diretta ai governi ed agli azionisti degli stessi: le opinioni pubbliche.
Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino