Imagedi Mao Valpiana, direttore del mensile "Azione NonViolenta".

La storia non si fa con i se. Lo sanno tutti. Ma io oggi un se ce lo voglio mettere. Cosa sarebbe accaduto se quella maledetta sera davanti al Dakota Building l'assassino non avesse sparato i suoi cinque colpi mortali. Se l'eroe di Piazza Tien An Men avesse avuto una canzone dedicata, se il muro  di Berlino fosse stato abbattuto con un concerto, se le bare dei soldati americani di ritorno dall'Afghanistan fossero accolte da una nuova colonna sonora. Possiamo anche immaginare un evento straordinario con in Fab4 riuniti per la causa tibetana, o una performance artistica a Bagdad. Forse oggi la pace avrebbe una possibilità in più se lo spirito di Nutopia non fosse stato soffocato ...

Imagedi Juan Goytisolo. (Tratto dal quotidiano spagnolo “El Pais” del 5/11/2010. Traduzione di Gabriella Sanlorenzo).

Come sostengono i teorici delle scienze dell'informazione, il contenuto di una notizia varia in funzione della sua probabilità. Quanto più essa è improbabile, maggiore sarà la sua rilevanza. Che una pandemia causi migliaia di morti in Africa o che un capo militare organizzi un colpo di Stato e instauri una dinastia tribale, quasi non fa notizia. Lo sarebbe, al contrario, se accadesse in Europa o se qualcuno dei suoi presidenti decidesse di perpetuare il proprio mandato o se nominasse come erede del suo potere politico il proprio figlio. Questo desterebbe sorpresa e costituirebbe un vero “notizione” ...

Imagedi Giovanni Impastato. Saluto inviato ai partecipanti dell’incontro “Cento Passi e Cento Impronte per la giustizia e l'impegno”, tenutosi ad Asti Sabato 9 Ottobre.

Cari voi tutti, mi dispiace di non poter essere lì presente alle vostre iniziative. Purtroppo gli impegni mi hanno condotto altrove. Sono comunque molto soddisfatto del programma inviatomi, ritengo che sia davvero carico di contenuti interessanti. Contenuti che vanno affrontati con la giusta chiarezza e praticità, respingendo ogni ipocrisia e falsa adesione o adesione di facciata. Purtroppo, al giorno d’oggi è l’uso strumentale delle parole e dei concetti che la fa da maggiore, confondendoci le idee, nascondendo le turpi verità ...

Image Il comitato no profit Find the Cure e l’associazione Progetto Radis lanciano un appello: abbiamo bisogno di pc portatili !

Find the Cure e Progetto Radis uniscono le forze per una scuola in Tanzania, nel villaggio di Msolwa. Il progetto è quello di poter fornire alcuni computer portatili ( la scelta dei portatili è puramente per una questione di tipo logistico), all’unica scuola secondaria nella zona e che dà possibilità ai ragazzi di proseguire gli studi dopo le elementari. Costruita da Find the Cure in collaborazione con partner locali: i Missionaries of Compassion, la scuola ha circa un centinaio di ragazzi, divisi tra scuola primaria e secondaria ...

ImageLa partecipazione degli studenti del "Monti" alla quindicesima Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie.
C'eravamo anche noi di Libera Asti Sabato 20 Marzo, a Milano, per celebrare la XV Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie. Abbiamo sfilato insieme a migliaia di persone, soprattutto giovani, per dire "no alle mafie", per ricordare che il problema non riguarda solo alcune regioni del Sud Italia, che proprio il Nord è sempre più attraversato da fenomeni di penetrazione di economia illegale ...
Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino