L'Orto Sociale Naturale di Castelnuovo Belbo

di Massimo Badino.
L’Amministrazione Comunale di Castelnuovo Belbo ha avviato nei mesi scorsi un progetto di Orto Sociale Naturale allo scopo di creare un punto di riferimento per favorire la possibilità di stare a contatto con la natura e conoscerne le sue caratteristiche.
Attraverso attività collettive di giardinaggio, orticoltura e frutticoltura si pone l'obiettivo di promuovere l’educazione e la formazione di adulti e bambini, il rispetto per l’ambiente, la creazione e il consolidamento di legami sociali ...

Essendo il Comune di Castelnuovo Belbo un paese di circa 900 abitanti a vocazione prettamente agricola e da poco inserito nell’Associazione Città del Bio, il progetto di Orto sociale si inserisce positivamente nel tessuto urbano del paese.
E’ stata recuperata un’area a gerbido, sottratta alla cementificazione, per utilizzarla come zona educativa naturalistica ambientale.

Il progetto prevede la realizzazione di circa 20 lotti di terreno da adibire alla coltivazione delle orticole.
Nei lotti vicini all’entrata si inseriranno essenze adatte alle persone non vedenti e con disabilità motorie.
Verranno coinvolte la Scuola dell’Infanzia e la Scuola Primaria per garantire un’educazione ambientale fondamentale per la crescita dei bambini con l’operazione “Orto in condotta”, già presente in altre realtà locali vicine.
Vi saranno alcuni lotti di sperimentazione per orticoltura senz’acqua e con minima lavorazione. L’approvvigionamento idrico verrà realizzato tramite un pozzo con accumulo in cisterna esterna e pompa elettrica comandata da pulsante. Sarà consigliata l’irrigazione a goccia e la pacciamatura del terreno, in modo da limitare l’evapotraspirazione e lo spreco di acqua.
L’intera area verrà seguita da esperti del settore che potranno consigliare i mezzi tecnici migliori e la lotta biologica per chi usufruirà dei lotti.

La priorità per l’assegnazione dei lotti sarà per reddito familiare ed eventuali problemi di disabilità.
Il collegamento con l’Università di Agraria di Torino permetterà di sperimentare le tecniche più innovative direttamente in campo con i migliori esperti del settore.
Il sito internet ed il collegamento con il Social Network permetterà una migliore visibilità dell’iniziativa a livello Nazionale ed Internazionale.
La creazione di un mercatino della terra per lo scambio e la vendita dei prodotti permetterà inoltre di creare un momento di aggregazione sociale positivo e fornire un minimo di sollievo a chi ha problemi economici.

L’Orto Sociale Naturale si propone, dunque, di diventare un preciso punto di riferimento e di aggregazione per l'intero paese di Castelnuovo Belbo ed ha già ottenuto un significativo riconoscimento nazionale al premio «Piemonte Innovazione» bandito dall’Anci che ha riconosciuto la menzione speciale Piccoli Comuni al progetto.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino