SeminiAmo: passeggiando tra boschi e stelle alla Comunità La Bussola di Valfenera

Nell’ambito della edizione 2019 di “Passeggiando tra boschi e stelle”, mercoledì 21 agosto si è svolta, organizzata dall’associazione “La Rocca”, una passeggiata sul territorio del Comune di Valfenera. Buona la partecipazione nonostante le condizioni meteorologiche incerte, belli come sempre i percorsi tra la natura in compagnia, ma il valore aggiunto di questa camminata agostana è stata l’azione teatrale “SeminiAmo”, presso la Comunità “La Bussola”...

Valore aggiunto, non perché sulla scena fossero presenti attori famosi e nemmeno professionisti, ma perché ad interpretarla sono stati i ragazzi della Comunità stessa.
Molti sono gli aspetti preziosi di quanto si è concretizzato nella breve azione scenica: l’impegno e la preparazione dei ragazzi, accostati dagli educatori nel mese precedente; la loro emozione e il desiderio di portare il meglio delle loro capacità a chi sarebbe stato presente; l’intensità della rappresentazione la sera del 21 agosto, e la fusione tra “attori” e pubblico, a dimostrare che, se i percorsi di vita sono differenti e spesso tortuosi, nel teatro si finisce sempre con l’incontrarsi e con lo scoprire migliori se stessi e gli altri.

“SeminiAmo”, come indica il titolo, vuole essere la rappresentazione di come, con la cura, con l’affetto verso ciò che avviene nella terra e in ognuno di noi, con la considerazione della delicatezza di ogni  processo, sia possibile dare a ciascun seme la possibilità di sviluppare il fiore e il frutto che porta in potenza dentro di sé.
E i semi, a fine rappresentazione, vengono distribuiti anche al pubblico, perché ci si ricordi che tutti siamo semi e possiamo seminare e far crescere un bel giardino vero e interiore in noi e in coloro che incontriamo, per quanto fragile o problematico sia l’ambiente in cui questo avviene e per quanto ogni seme sia un “semino”, piccolo, passibile di incontrare mille pericoli nella storia della sua crescita, ma con un’enorme forza naturale che si moltiplica nella relazione di interesse reciproco e di com-passione tra persone.

“La Bussola”, servizio della cooperativa “La Strada” di Asti, è una Comunità Riabilitativa Psicosociale ed accoglie minori fra i 14 e i 17 anni e giovani tra i 18 e i 21 anni con problematiche psicopatologiche.
L’intervento educativo e terapeutico della comunità ha come finalità l’acquisizione della cura di sé e degli spazi propri e altrui, il recupero scolastico e/o l’inserimento lavorativo, la facilitazione delle relazioni con i pari sia all’interno della comunità che all’esterno. Proprio in questo ambito di conoscenza e apertura reciproca della comunità al territorio che la ospita e viceversa, si colloca l’azione teatrale messa in scena durante la passeggiata.

Stesso scopo ha il progetto di agricoltura sociale “Bussola verde”, nato nel 2015 per rispondere ai bisogni occupazionali e riabilitativi degli adolescenti e dei giovani ospiti della Comunità, i quali partecipano ad attività agricole tra cui la principale è la produzione dello zafferano, attività di allevamento e cura di piccoli animali da cortile e ad attività formative come percorsi didattici per scuole, eventi e laboratori per gruppi.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino