Asti: ritirata la proposta di recesso da Avviso Pubblico

La soddisfazione di Libera Asti.

Con soddisfazione comunichiamo che la proposta del Sindaco è stata ritirata e sarà portato in bilancio l’emendamento alla proposta di uscire dalla rete nazionale degli enti locali per la legalità “Avviso pubblico”.
Sono stati giorni intensi; abbiamo avuto la possibilità lunedì 18 novembre di essere ricevuti per una audizione in commissione bilancio e siamo stati a colloquio con il Sindaco. Abbiamo spiegato e motivato perché per Asti sia importante restare nella rete di Avviso Pubblico, con tutta la perseveranza di chi sa di fare il bene della città e la determinazione di LIBERA...

Stasera [mercoledì 20 novembre NdR] poi abbiamo assistito al Consiglio: sono servite due sospensioni del Consiglio Comunale per riunioni della maggioranza e una sospensione per una riunione dei capigruppo per convincere il Consiglio a riflettere su questa scelta.

Grazie ai Consiglieri di minoranza che da subito hanno capito l’importanza di questo tema ed un grazie anche al Sindaco e ai Consiglieri di maggioranza che dopo iniziali perplessità hanno voluto mettersi dalla parte giusta…la parte della cittadinanza responsabile!

Speriamo di avere a breve la certezza che il Comune di Asti confermerà l’adesione alla rete nazionale di Avviso Pubblico.
Vogliamo che Asti sia attiva e diventi modello di impegno nella rete, per lavorare in sinergia con esperti ed altre realtà italiane e creare buone pratiche di trasparenza, legalità e prevenzione.

In tempi come questi, dove si celebra un processo di ‘Ndrangheta sul nostro territorio e la situazione della corruzione e della criminalità rappresentano problema reale e urgente anche al Nord, riteniamo che le Amministrazioni locali debbano investire risorse per prevenire in modo sempre più incisivo le illegalità e le infiltrazioni della criminalità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino