OpenLab e Bimbisvegli a favore della scuola

di Giampiero Monaca.

L'emergenza covid-19 e il conseguente distanziamento forzato stanno tenendo lontani gli alunni e gli studenti di tutta Europa dai loro insegnanti. Le scuole, anche ad Asti, stanno reagendo attivando nuove esperienze di didattica a distanza, utilizzando tablet e cellulari, access point e pc casalinghi...


Si tratta di una vera e propria scuola di emergenza, non ottimale ma risulta essere un'opportunità per conservare relazioni, in modo da assicurare contatti interpersonali tra insegnanti e alunni e famiglie, la proposta di attività didattiche di mantenimento, la prosecuzione di rapporti empatici in sinergia con le famiglie, finalizzati ad agevolare la comprensione e la gestione di questo periodo di sospensione didattica e di ansia generalizzata.

In questa occasione ci accorgiamo del grande divario esistente nelle dotazioni informatiche tra i vari bambini. E' vero che quasi ogni famiglia, ormai, dispone di uno smartphone e alcune hanno anche pc ma nelle famiglie con più figli o con genitori in smart working, i bisogni di connessione per garantire ai più piccoli il mantenimento della relazione scolastica e l'accesso alla rete spesso vengono sacrificati ai bisogni dei più grandi.

L'associazione OpenLab da tempo collabora con Bimbisvegli e, nei giorni scorsi, ha generosamente accolto le esigenze del 5° Circolo, integrando la dotazione di computer portatili e tablet recentemente acquistati dalla scuola, donando diversi portatili ricondizionati, dotati di sistema operativo open source perfettamente adeguati alle esigenze dei piccoli studenti.
Il sistema operativo Ubuntu, basato su architettura Linux, permette di dare nuova vita a computer anche piuttosto datati, rendendoli in grado di appaiare e a volte superare le prestazioni dei più diffusi ed attuali sistemi operativi a pagamento.
Edubuntu dispone di pacchetto totalmente gratuito sviluppato dai volontari dell'associazione OpenLab, virtualmente inattaccabile dai virus (informatici, di questi tempi , meglio specificarlo) specifico per le scuole, che include diverse funzionalità che permettono navigazione, videoconferenza, scrittura, lettura automatica di un testo, calcolo, disegno, elaborazione audio, video e immagini, oltre a diversi software didattici.

Grazie alla sinergia tra OpenLab e Bimbisvegli il "parco macchine" del 5° Circolo di Asti si amplia senza costi aggiuntivi per la pubblica amministrazione, permettendo ad un numero maggiore di famiglie di risolvere i propri problemi di connessione e consentendo agli alunni di riuscire a studiare da casa.

OpenLab ha anche espresso la propria disponibilità a proseguire questa proficua collaborazione allestendo altre macchine e offrendo, se necessario, ulteriore supporto tecnico e formativo a insegnanti e alunni.

Commenti  

0 #1 gianfranco monaca 2020-04-24 14:11
buon lavoro
Citazione
Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino