di Paolo X Viarengo.

Ero andato a trovarlo perchè avevo sentito che aveva iniziato uno sciopero della fame, e ho scoperto che, in realtà, quello era il meno. Gli parli e senti. Senti le risposte che ti dà, le idee che ti espone, e capisci che sono ben più forti di un semplice sciopero della fame. Parla di bambine e bambini a cui lasceremo questo pianeta. Parla di future donne e uomini per cui vale la pena di lottare. Parla dei nostri figli: quelli per cui ognuno di noi non solo si priverebbe del cibo ma anche della vita, se necessario. Parla di una scuola sempre più impastoiata. Sempre più dedita alla competizione, al profitto, alla produzione dei singoli...

di Paolo X Viarengo.

Il 31 maggio erano scaduti i termini di presentazione di buste per il bando di gara che avrebbe dovuto rendere privata la Casa di Riposo Maina Città di Asti. La più grande Rsa del Piemonte in un edificio storico di proprietà della Regione Piemonte. Tutto nasce dai buchi di bilancio che nel 2016 portarono alle dimissioni dell'allora consiglio d'amministrazione e alla nomina dell'attuale commissario straordinario, Carlo Camisola. Il Maina ha enormi potenzialità ma non sono mai sembrate interessare alla politica e alle banche locali così tanto da imbastire una progettualità e un discorso che si potesse concretizzare. In questo contesto si inserisce la soc. Coop. Anteo di Biella, già gestore delle Rsa nell'astigiano di Nizza Monferrato e Rocchetta Tanaro...

Lettera aperta di Cittadinanzattiva Piemonte al Commissario della Casa di Riposo città di Asti, al Sindaco e ai Consiglieri Comunali della Città di Asti.
 
Abbiamo seguito con interesse ed apprensione la discussione che si è finalmente aperta circa il destino della Casa di Riposo Città di Asti e condividiamo, facendole nostre, le preoccupazioni relative al destino delle persone che lavorano nella struttura e degli attuali ospiti.
Vogliamo però sottolineare come sia per noi davvero difficile, se non impossibile, accettare una logica che “di fatto” privatizza un servizio così delicato per una delle fasce più deboli della popolazione e contemporaneamente pone la collettività nella impossibilità per i prossimi sessanta anni di immaginare politiche residenziali per la popolazione anziana...

di Paolo X Viarengo.

Quale? Bernard De Chartres in riferimento alla Storia, dice che noi siamo nani sulle spalle di giganti. Purtroppo però i nani astigiani hanno condotto i giganti che li dovrebbero sostenere in una laguna in cui stanno tristemente, ma inesorabilmente, affondando. Entrambi. Una laguna di fantasiose rivisitazioni, dubbie e divisive, da cui sarà difficile uscire. Non voglio continuare a citare la mancata revoca della cittadinanza onoraria a Benito Mussolini. Tutti la conoscono e tutti sono stufi di sentirne parlare...

di Paolo X Viarengo.

Recentemente è stata presentata la candidatura di Asti a Capitale Europea del Volontariato, traguardo prestigioso che ha visto vincitrici nel recente passato città del calibro di Barcellona. Nel 2020 era toccato all'italiana Padova, nel 2023 potrebbe toccare a noi. Due riflessioni sono d'obbligo. La prima, come purtroppo si è sottiolineato da più parti nella recente presentazione dell'iniziativa nel cortile di Palazzo Ottolenghi, è il ruolo insostituibile del volontariato. Ma, perchè purtroppo e perchè insostituibile?...

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino