Il Consiglio comunale di Asti ha approvato una mozione - presentata da Beppe Passarino e preparata dal gruppo "Non una di meno-Asti" - che si oppone al Disegno di Legge proposto dal Senatore Pillon inerente un nuovo regolamento per i rapporti familiari e l’affido dei minori in caso di separazione. Si tratta, ovviamente, dell'espressione di un parere di merito da parte dell'Ente locale, che non ha però titolo giuridico per intervenire nel dibattito parlamentare ma che, correttamente, ha ritenuto opportuno prendere posizione su un tema delicato che potrebbe avere ripercussioni sui cittadini astigiani. Un piacevole momento unitario (tranne che per i due rappresentanti della Lega, contrari) per l'amministrazione in carica, una volta tanto...

A cura de "Gli Argonauti".

Con lo spettacolo presso il Teatro Alfieri "La notte della luna” ha preso il via la sedicesima edizione di Passepartout.
Il nostro augurio è che raggiunga e superi il successo della precedente edizione organizzata splendidamente dalla Biblioteca Astense Giorgio Faletti con l’appoggio della Città di Asti e della Regione Piemonte e con la direzione scientifica di Alberto Sinigaglia e che aveva richiamato 7.500 spettatori.
Dopo questa doverosa premessa ci permettiamo di evidenziare che, anche se di sicuro successo, la manifestazione ha scarso appeal a livello turistico...

di Alessandro Mortarino.

Se la città di Asti fosse un semaforo, dallo scorso venerdì (e per tutti i prossimi venerdì) avrebbe quattro colori: i tre abituali più l'arancione. E' questo il colore che un gruppo di cittadini ha deciso di utilizzare per avviare una nonviolenta manifestazione "dal basso" che ha l'obiettivo di rendere palese il desiderio di intervenire nell'annoso problema dell'inquinamento atmosferico, sollecitare gli amministratori locali ad adottare provvedimenti urgenti, richiamare tutti noi a uno stile di comportamenti rispettosi della salute. Insomma, un cambio di prospettiva collettivo...

Mercoledì 5 giugno alle ore 21:00 all'Archivio Storico di Asti (Palazzo Mazzola) verrà presentato l'ultimo romanzo di Gianfranco Miroglio "La culla e i giorni".

Può capitare di nascere  in modo per lo meno improbabile, con la conseguenza immediata di dover affrontare, fin da piccolo piccolo, momenti e passaggi difficili o strambi.
Come imbattersi nella voce di un fratello-gemello bellissimo ma mai comparso davvero alla luce del sole. Di doverne subire il richiamo e il fascino, la voce e il rimpianto. Un po’di rimorso. O farsi accompagnare da lui a raccogliere storie attraverso giorni e stagioni, attraverso colli e pianure, cercando gli orizzonti e la luna, desiderando i colori del mare. Aspettando la neve...

di Alessandro Mortarino.

Le parole sono importanti. Ma molto più importanti sono le emozioni. Il 10 maggio una partecipata e corale cerimonia ha salutato la riapertura del Teatro Balbo (ma io preferisco chiamarlo Cinema-Teatro) dopo 1597 giorni di chiusura e l'ostinata volontà dei giovani del comitato spontaneo "Su il Sipario" e, in particolare, di Alessandro Negro. Un primo momento di parole ed emozioni che hanno fatto da preludio al vero nuovo atto di una rinascita culturale affidata alla proiezione, domenica 19 maggio, di un film che molto più delle parole ha simboleggiato i contenuti di un messaggio - forte e viscerale - che penso lascerà segni tangibili nei tanti cittadini presenti...

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino