Il Consiglio dei Ministri ha dunque pronunciato la sua ultima parola (a meno di clamorosi colpi di scena): Asti non sarà più una provincia autonoma ma verrà accorpata con Alessandria. In questi giorni tutti i commenti dall'astigiano lamentano un funesto peana e allora abbiamo chiesto ad alcune persone della "comunità di AltritAsti" di dirci cosa ne pensano; ecco le loro sintetiche valutazioni ...



Due interessanti segnalazioni, all'insegna della "difesa del Bene Comune", ci sono state fatte pervenire da altrettanti affezionati lettori di AltritAsti. E noi le rendiamo pubbliche, invitando tecnici ed amministratori a darci qualche ragguaglio. Riguardano il cavalcavia di corso Giolitti (Asti) e un precario edificio in frazione Vaglierano ...


Pareva che Sindaci, Assessori e Tecnici dei Comuni astigiani non si fossero accorti della richiesta che la campagna nazionale "Salviamo il Paesaggio, Difendiamo i Territori" - promossa dalla rete delle 730 organizzazioni che danno vita al Forum Italiano dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio - aveva loro inviato per chiedere, entro sei mesi, la compilazione e restituzione di una particolare scheda di censimento in grado di "fotografare" l'attuale situazione urbanistica. Dopo 5 mesi dall'avvio della campagna, nell'arco di poche ore, ecco ora giungere due piacevoli novità: l'arrivo della prima scheda (perfettamente compilata) da parte del Comune di Vaglio Serra e la decisione all'unanimità del Consiglio comunale di Asti di assolvere alla richiesta ricevuta ...


di Alessandro Mortarino e Marisa Pessione.


Che clima si respirerà nel nuovo "parlamento cittadino" appena formatosi ? Partendo da questa semplicissima domanda ci siamo armati di buoni propositi e abbiamo seguito i lavori dei consigli comunali di martedì 19 e mercoledì 20 giugno. La nostra non vuole essere una completa cronaca del dibattito che si è appena aperto, ma una carrellata di immagini e sensazioni che, da cittadini "qualunque", abbiamo registrato. Dunque faremo prevalere, in questa nostra estrema sintesi, le emozioni e le concretezze percepite. Diciamo le emozioni, perchè le concretezze al momento non le abbiamo ancora incontrate ...


di Alessandro Mortarino.


Asti ha un nuovo Sindaco, una nuova maggioranza, una nuova opposizione e, tra qualche ora, una nuova squadra di governo. L'errore più grosso che potrebbero ora fare gli oltre 600 candidati delle 21 liste che si sono impegnati nelle recenti amministrative è di "sbaraccare": il futuro di questa città ha bisogno di ascolto permanente, banchetti informativi, discussioni continue, proposte alternative ...

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino