Una petizione a favore della prevenzione idrogeologica del Tanaro

a cura della sezione albese di Italia Nostra.

Nel mese di luglio 2017 le Associazioni cebane “Amici del Fiume” ed “Amici della Tanaria” hanno avviato una petizione (obiettivo 5.000 firme) per richiedere alla Regione Piemonte e agli enti competenti effettivi interventi per la messa in sicurezza del Tanaro. Ritenendo che il fiume sia una risorsa per i territori attraversati e che il suo assetto idro-geologico andrebbe salvaguardato insieme con le sue peculiarità ambientali e paesaggistiche, la problematica connessa si rivela sempre attuale, di prim’ordine ...

Le associazioni suddette, con la petizione, hanno lanciato «un grido d’allarme, volendo stimolare la Regione Piemonte a considerare prioritaria l’emergenza del Tanaro alla luce degli eventi dannosi dello scorso anno e della possibile replica in futuro».

La Sezione di Alba di “Italia Nostra”, avendo ben presenti le notevoli caratteristiche ambientali ed anche le criticità di molte aree incluse nell’ampio alveo fluviale, ritiene utile ogni iniziativa che tenda a richiamare attenzione, a sollecitare idonei interventi, comunque a non dimenticare le primarie esigenze della corretta gestione del territorio afferente al corso d’acqua. Va pure ricordato che l’Associazione “Italia Nostra”, oltre a numerose segnalazioni e vari comunicati notificati nei trascorsi decenni per negative questioni specifiche, ha pubblicato: nel 1983 il libro “Progetto Tanaro un fiume per tutti” (uno studio introduttivo ad una proposta di istituzione di aree fluviali protette nel comprensorio Alba-Bra, a cura di G. Aimassi ed A. Marengo), nel 2014 il dvd (Commemorazione del ventennale dell’alluvione 1994-2014, a cura di G. D’Amico e S. Susenna).

Inoltre, proprio questa Sezione albese, sempre nel 2014, ha avuto un attestato di merito dal Comune di Alba «come riconoscimento per l’impegno, il senso di responsabilità e l’aiuto offerto in occasione dell’alluvione che colpì Alba nel 1994». Ancora lo scorso 28 marzo si è svolta una conferenza nella sede di “Italia Nostra”, a cura di R. Ghiglia, con proiezioni di ricercate immagini fotografiche sul tema “Flora, fauna e migrazioni negli ambienti fluviali di Alba, delle Langhe e del Roero”.

I notevoli problemi di salvaguardia e di messa in sicurezza del fiume Tanaro rimangono in notevole evidenza. Pertanto il Consiglio direttivo della Sezione albese di “Italia Nostra”, riunito lo scorso 10 ottobre, ha deciso di aderire alla petizione suddetta, invitando sia i numerosi soci dell’Associazione, sia le molte persone sensibili per questa tematica a firmare via internet, usufruendo di quanto è predisposto nel link:

https://firmiamo.it/progetto-fiume-tanaro-post-alluvione-2016.

Info: e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; cell. 3421871778.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

Newsletter

Eventi ad Asti e Provincia

Eventi Cuneo, Langhe, Roero

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino