Guida all’energia critica

In occasione della legge 124 del 4 agosto 2017 che abolisce il mercato tutelato nel settore dell’energia elettrica, il Centro Nuovo Modello di Sviluppo ha pubblicato una guida per fornire strumenti di conoscenza nella scelta del fornitore di energia elettrica. La nuova legge sul consumo dell’energia elettrica mette fine al mercato tutelato e venti milioni di nuclei familiari sono costretti a scegliersi un nuovo fornitore. A chi rivolgersi? Le nostre scelte possono rafforzare chi inquina e corrompe oppure chi si ispira a criteri di rispetto sociale e ambientale ...

Il contenuto della Guida è chiaro e “oggettivo”: ciascun lettore riceve informazioni utili sul sistema energetico: dalla produzione alla distribuzione, dalla commercializzazione agli incentivi, dalle società che lavorano nel settore al ruolo delle autorità di controllo. Il dossier non è “neutrale”, poiché non è stato scritto soltanto per fotografare l’esistente. Anzitutto il Cnms sottolinea come la filiera energetica “svolge un ruolo strategico da un punto di vista economico, che ha una forte rilevanza ambientale e che risponde a bisogni fondamentali classificabili come diritti”. Di conseguenza, scrivono gli autori della Guida, “a nostro avviso ci sono tutte le condizioni per sostenere che l’energia elettrica va gestita come servizio pubblico, non come merce assegnata al mercato”.

Tenendo conto che la legge approvata ad agosto va nella direzione opposta, il Cnsm invita a porre attenzione a due criteri che possono orientare nella scelta del fornitore di energia: “Il criterio di prodotto seleziona l’energia da acquistare in base alla fonte produttiva. Il criterio d’impresa seleziona l’azienda da cui rifornirsi in base alla struttura e ai comportamenti”.

Qui potete consultare la preziosa guida all'energia critica: http://www.cnms.it/attachments/article/183/CNMS-dossier_energia_ALTA.pdf

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino