Iorestoacasa.work è un progetto solidale e partecipativo che ha chiamato a raccolta le comunità del software libero. OpenLab di Asti aderisce al progetto e mette a disposizione un proprio server. Quando la distanza sociale impone l'uso mediato della tecnologia per incontrarsi, riunirsi, insegnare, cresce la domanda di servizi di videochiamate [1], domanda dettata da un bisogno sociale primario: comunicare...

Botta e risposta tra il comitato astigiano del Forum Salviamo il Paesaggio e l'Associazione Sportiva Dilettantistica San Damiano Rally Club.

Mentre nell'astigiano, in Piemonte, in tutta Italia, in Europa, nel mondo intero è in atto l'estremo tentativo di arginare la diffusione del coronavirus, a San Damiano d'Asti viene presentata ufficialmente, con grande enfasi, l'edizione 2020 del rally del Grappolo. Come se non bastasse (ma sarebbe - anzi è - già più che sufficiente questo gesto anacronistico), tra le mirabolanti "piesse" (prove speciali) previste per la gara del 23 e 24 maggio, rientra anche una esaltante scorribanda motorizzata a Mombarone, luogo che dovrebbe essere tutelato all'inverosimile per rispetto alle preziose case-grotta che distano poche decine di metri (monumento della civiltà rurale che necessiterebbe di piena valorizzazione). E, addirittura, all'interno del perimetro del SIC di Valmanera. SIC significa Sito di Interesse Comunitario, cioè un'area considerata dall'Unione Europea come prioritaria per la conservazione a lungo termine di habitat naturali, specie animali e flora minacciati o rari. Zone che hanno appena ricevuto una dotazione di 178mila euro di denari pubblici per il ripristino di strade danneggiate dagli smottamenti del novembre scorso. Incredibile. Ma vero...

di Paolo X Viarengo.

Abbinare lo studio della matematica a un Istituto per la ricerca storica come l’Israt può sembrare del tutto fuori luogo. Eppure la matematica serve. Eccome se serve. Serve a capire e a smascherare tante, chiamiamole, dimenticanze. L’Istituto per la ricerca sulla resistenza nella Provincia di Asti si occupa di storia. Di memoria. Noi proveremo, invece, ad usare la matematica per fare memoria...

Come ogni anno le rilevazioni delle centraline dell'ARPA ci forniscono dati allarmanti sui livelli di inquinamento atmosferico in città. Prendendo in esame la sola centralina Baussano, risulta già superato abbondantemente il tetto massimo dei 35 sforamenti ammesso dalle leggi statali per il PM10 (polveri sottili): al 23 febbraio ne sono stati registrati ben 38. E l'anno è ancora lungo! Il circolo Gaia di Legambiente Asti segnala che, a fronte di questi dati, risulta evidente che i provvedimenti temporanei e in zone limitate si sono dimostrati inefficaci.
Nei giorni 14, 15 e 16 gennaio si sono addirittura superati i 100 microgrammi per metro cubo (il limite di legge è 50), sfiorandoli il 24 e 28 gennaio. E' il doppio dei livelli consentiti, indice di sicuri gravi danni alla salute...

di Marco Prastaro, vescovo di Asti.

Con serena consapevolezza mettiamo a disposizione la casa del pellegrino di Villanova per ospitare i 32 pensionati che al momento sono in quarantena in un hotel di Alassio dove erano alloggiati per un soggiorno promosso dalla nostra provincia.
Solo ieri, iniziando la quaresima ci ricordavamo come ci è chiesto di avere “un cuore che sente come quello di Dio cioè un cuore che “sente” il dolore del fratello come il proprio dolore, che sente il grido dell’altro come il proprio grido”.
Pensando a queste persone anziane, che sono sottoposte ad un periodo di isolamento, ci rendevamo conto che essere più vicini a casa poteva contribuire ad alleviare il loro dolore e disagio...

Pagina 1 di 112

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino