Una rassegna interamente al femminile quella di arte di strada “Artisti al Lavoro 2019. Ma…DONNA che spettacolo!”, che si svolgerà venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 giugno 2019 nel centro storico di Alba (Cn). L’evento, organizzato interamente dall’associazione artistica di volontariato Familupi’s, propone per la sua undicesima edizione spettacoli esclusivamente realizzati da donne, con un calendario ricco di eventi e una rosa di artiste dai talenti poliedrici (il calendario è consultabile al sito www.artistiallavoro.it).

Ecologia ed economia sono vocaboli con una radice comune (oikos = casa), ma storicamente essi hanno seguito percorsi divergenti e si sono contrapposti soprattutto in forza del pregiudizio che la difesa dell’ambiente possa costituire un freno allo sviluppo economico. Negli ultimi anni la dicotomia si è attenuata e si stanno evolvendo nuovi approcci, complessi e integrati verso il tema dello sviluppo, che hanno avuto un’accelerazione determinata dall’evidenza dei cambiamenti climatici e delle conseguenze che essi hanno sugli ecosistemi e sulle loro funzioni che racchiudono i beni e i servizi utilizzati dalla società umana per soddisfare il proprio benessere.

Per chi sente che nuove forme di comunità sono necessarie e che modelli sociali ed economici alternativi risultano vitali in un’epoca frammentata e faticante, martedì 11 giugno è giorno di possibilità. Nella sala del Palazzo di Banca d’Alba di via Cavour 4, alle 16.30, l’Emporio della Solidarietà incontrerà i cittadini per raccontare se stesso e in particolare il progetto “Emporio fatto per bene” realizzato nell’ultimo semestre e sostenuto dalla Compagnia di San Paolo. Durante l’incontro interverranno il Direttore della Caritas diocesana di Torino Pierluigi Dovis e Anna Zumbo che ha coordinato il progetto per il Comitato S-Nodi - agenzia di innovazione per la riduzione della povertà. Verrà poi proiettato il video “L’Emporio è molto di più!”, e illustrata la mostra fotografica “L’Emporio è un luogo in cui...” – restituzione del lavoro di ricerca e narrazione costruiti durante il progetto.

“1969-2019: VOGLIAMO LA LUNA” è il titolo della sedicesima edizione del festival Passepartout, che si svolgerà ad Asti dal 1 al 9 giugno.
Organizzato dalla Biblioteca Astense Giorgio Faletti con l’appoggio della Città di Asti e della Regione Piemonte, e con la direzione scientifica di Alberto Sinigaglia.

La rassegna mette a confronto l’anno in corso con un anno della storia, nel quale si riconoscano analogie utili a capire il presente e a intuire il futuro, con l’aiuto dei maggiori storici, scienziati, giornalisti e scrittori.
Al centro di questa edizione l'impresa spaziale americana che portò il primo astronauta a mettere piede sulla Luna il 20 luglio 1969, realizzando un sogno antico dell'umanità.

Pagina 1 di 110

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino