a cura di Canale Ecologia.

In presenza di una devastante crisi climatica servono atti concreti: piantare alberi e salvaguardare boschi già esistenti diventa la condizione necessaria di chi non vuole chiudere gli occhi e ritiene di contribuire a salvare il pianeta, invertendo l’attuale rotta di errati comportamenti umani. Nell’Oasi di San Nicolao, tra Canale, Montà e Cisterna d’Asti, sono presenti notevoli e numerosi esemplari di castagno secolari che versano in condizioni di notevole degrado, e rischiano di soccombere, mancando attualmente un ritorno economico legato alla coltura del castagno...

La sezione di Alba di Italia Nostra ha inviato alla Soprintendenza, alla Regione e al Comune di Monforte una segnalazione preventiva dell’intento di rivitalizzazione del complesso monumentale dei resti di S. Pietro nella località omonima nel territorio di Monforte d’Alba (CN). Ecco il testo del documento...

A cura dell'Osservatorio per la Tutela del Paesaggio di Langhe e Roero onlus.

In premessa occorre ricordare che il tronco 2.6 denominato “Roddi-Diga Enel” di circa 9 km, è a sua volta ancora suddiviso in due tronchi parziali: 2.6A (Verduno-Diga Enel) e 2.6B (Roddi-Verduno) e che per maggior comprensione sono stati classificati come tronco A (verso Bra), e tronco B (verso Alba).
Il lavoro dell’Osservatorio è proseguito e a seguito dalle analisi effettuate e ai contatti avuti, sono stati ricostruiti nuovi ed interessanti elementi riferiti ai due tronchi, che qui analizziamo in dettaglio...

di Michele Cauda, ANPI, Sezione di Alba*.

Gentile Direttore, Le invio spesso riflessioni mie e della Sezione Anpi di Alba, spero che Lei ed i lettori di “Gazzetta d’Alba” mi perdonino e mi sopportino ancora. In questi tempi, purtroppo, le occasioni per ribadire i valori maturati durante la Resistenza sono frequenti, gravi e spaziano da questioni minime (frasi sui social o scritte sui muri) a questioni massime, quale è la recente votazione al Senato della Repubblica sulla “Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza e razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio e alla violenza”.
A livello locale il comportamento e la posizione dei partiti hanno avuto un seguito: una richiesta (formalmente mite, ma piuttosto astuta nella sostanza) del Consigliere regionale Marello e la risposta piccata del Senatore Perosino. Penso che nel merito l’argomento sarà illustrato in altri articoli, io vorrei limitarmi a formulare domande sul contenuto culturale delle affermazioni...

di Maurizio Bongioanni.

La Cricca dij Mes-cià è un gruppo che rivisita pezzi della tradizione popolare piemontese in chiave più ballabile, più folk. Suoniamo insieme ormai da 6 anni ma il 2019 è un anno speciale. Già, perché tra poco si sbarca in Argentina: andremo a suonare nelle piazze e nei teatri della Pampa Gringa, là tra le province di Santa Fe e Cordoba, dove tra il 1876 e il 1976 si sono insediati 3 milioni di piemontesi emigrati ...

Pagina 1 di 59

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino