di Domenico Massano.

"È nella dialettica tra noi e gli altri che si gioca la complessa dinamica che lega identità e convivenza. … Alcuni contesti segnano fortemente questa difficile dialettica, come i luoghi di privazione della libertà: separati, isolati, sempre più spesso volutamente costruiti lontani dai centri abitati, quasi a voler accentuare il baratro". (Garante nazionale delle persone private della libertà, Relazione al Parlamento 2020).
Nel corso del 2020 sul periodico astigiano “Gazzetta d’Asti”, si è potuto leggere settimanalmente un articolo un po’ particolare, contrassegnato da un piccolo logo con, su uno sfondo grigio di sbarre, la scritta “Gazzetta Dentro”, seguita dalle parole “Riflessioni dal carcere di Quarto”. Un titoletto che si è dimostrato capace di inserirsi nelle pagine del giornale con discrezione, ma con una costanza tale da meritarsi qualche parola di approfondimento in più, accompagnata da alcuni stralci di articoli...

A cura di Amnesty International Asti.

Amnesty International anche quest’anno invita a partecipare alla maratona globale in favore di persone che per difendere i diritti umani mettono a rischio la propria vita.
La maratona globale di appelli, messaggi di solidarietà e raccolta firme si svolge, come di consueto, a cavallo con il 10 dicembre, giornata in cui si celebra in tutto il mondo l’anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani...

A cura dell'Anpi, Comitato provinciale di Asti.

Una straordinaria figura di combattente per la libertà e per la democrazia, partigiana di prima linea in gioventù contro i nazifascisti e per tutta la vita impegnata nella lotta, politica e sociale, per l’affermazione dei diritti fondamentali previsti dalla nostra Costituzione con particolare riferimento a quelli delle donne. Se ci mancherà la sua presenza, non ci mancherà però l’impegno ad operare secondo i principi che hanno contraddistinto tutta la sua lunga esistenza”...

di Giulia Faraci.

Cosa si intende per processo decisionale per consenso?
Si tratta di un metodo che nasce all’interno di una ricerca di gruppi nonviolenti che cercavano una modalità per decidere che fosse rispettosa dei valori della nonviolenza. Il gruppo che usa questo metodo decisionale cresce progressivamente nell’ascolto e nella valorizzazione reciproca. L’obiettivo è quello di arrivare a scelte che siano arricchite da tutte le diversità presenti, apportando così un valore maggiore alla decisione finale. Si tratta di un processo faticoso e non indolore perché nel percorso di apprendimento e sviluppo del metodo a volte bisogna affrontare molti nodi critici...

di Luisa Rasero, Coordinamento Donne Cgil Asti.

Sarebbe bello, ogni 25 novembre, fare una rassegna di quello che è successo durante l’anno. Mi limiterò agli ultimi giorni. L’organizzazione Action Aid ha svolto un monitoraggio sui fondi ai Centri Antiviolenza, e non è un bilancio positivo. I fondi sono stati aumentati, ma sono ancora insufficienti al bisogno e, soprattutto, tardivi nell’arrivare a destinazione. Al 15 ottobre 2020, le Regioni avevano erogato il 72 % dei fondi relativi alle annualità 2015/2016, il 67 % per il 2017, il 39 % per il 2018 e solo il 10 % per il 2019. Anche in questo campo, si conferma la storica incapacità italiana di spendere i fondi, come succede per quelli europei. E si conferma l’inefficienza dell’Ente Regione, già dimostrata nell’emergenza sanitaria...

Pagina 1 di 46

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino