di Giampiero Monaca.

Una giornata ricchissima di spunti per restare umani.
È stato commovente ricordare i caduti di tutte le guerre mandati a morire ed ammazzare ovunque, a volte in nome delle alleanze a volte per la gloria, spesso nel nome di qualche dio (ben poco spirituale)sempre per arricchire chi era già abbondantemente facoltoso ...

A cura di Medici per i diritti umani (MEDU).

«Sono stato in una prigione vicino Tripoli per sei mesi ai lavori forzati. Non dimenticherò mai la morte del mio amico. Era troppo stanco per lavorare. Ha detto alle guardie che non riusciva ad alzarsi. Uno dei libici ha detto “Se non vieni ti sparo”. Io pensavo che scherzasse. L’ha pensato anche il mio amico. L’uomo libico l’ha ucciso con un colpo in testa. Poi si è girato verso di me. “Tu che fai, lavori o no?”». (M., ventisette anni, dal Gambia, 29 settembre 2017, Hotspot di Pozzallo).

A cura del Movimento Nonviolento.

E' antica come le montagne.
E' la più grande energia di cui disponga l’umanità.
E' la forza della verità,  il potere dell'amore.  
E' la nonviolenza, come l'ha definita Gandhi.

Istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, la giornata della Nonviolenza si celebra da 10 anni nel giorno del compleanno del Mahatma Gandhi (2 ottobre 1869 – 30 gennaio 1948). E' con lui che nasce l'idea della nonviolenza politica, utilizzata nel ventesimo secolo da milioni di persone e popoli interi per attuare rivoluzioni senza l'uso delle armi, per la giustizia, la libertà, la pace ...

di Franco Berardi Bifo*

Mi ha un po’ turbato giovedì mattina un messaggio ricevuto da un amico che si chiama Mauro. Lo conosco di vista da più di trent’anni, siamo stati colleghi alla scuola d’arte, ricordo una sua azione artistica che nei primi anni Ottanta a me parve coraggiosa e intelligente, insomma avevo (e ho) una certa affezione nei suoi confronti. Mauro ha postato il seguente messaggio: “A Palermo è stata organizzata dal Comune la conferenza con tanto di attestato e propaganda politica sull’accoglienza dei migranti senza discriminazione alcuna, sul diritto di cittadinanza o Ius Soli, etc e tutte le nostre egoiche rassicurazioni di esseri illuminati, umanisti, evoluti progressisti, cittadini del mondo…. ma intanto questi vogliono la paghetta e ricattano con bambini presi in ostaggio, e mentre a Roma hanno menato chi si baciava davanti alla moschea mussulmana… Ius Soli no grazie!

A cura della Conferenza degli istituti missionari italiani (Cimi).
Presa di posizione della Conferenza degli istituti missionari italiani contro le politiche dell’Italia per fermare i migranti in Libia e contro la criminalizzazione della ong. La Cimi chiede l’apertura di corridoi umanitari per chi fugge dalle guerre e una serie politica economica verso i paesi da cui provengono i migranti economici ...

Pagina 1 di 33

 

Newsletter

Eventi ad Asti e Provincia

Eventi Cuneo, Langhe, Roero

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino