La bambina anti smog è tornata: lettera di Natale

Caro Babbo Rasero,

scrivo a te perchè qualche anno fa avevo scritto al Vigile Urbano ma nessuno mi aveva risposto e perchè avevo anche capito che nessuno di "importante" aveva letto la mia lettera.
Poi mi hanno detto che sei tu che comandi su tutti i Vigili Urbani di Asti, e quindi ci riprovo...

Io nel frattempo ho cambiato scuola, ma i problemi sono rimasti gli stessi di quando andavo alle elementari: cioè davanti alla scuola ci sono sempre macchine ma soprattutto SUV accesi di genitori che accompagnano i loro figli, che hanno paura che restino congelati ad aspettare l'apertura del portone e quindi lasciano riscaldamento e motori accesi.

Posso garantire che è possibile sopravvivere all'inverno anche andando a scuola a piedi e, magari con un paio di calzettoni in più, affrontare la strada anche in questi giorni un po' freddini. Io lo faccio da sempre e sono qui che scrivo.

Ecco, ma il mio problema non è il freddo, ma che da casa a scuola respiro un'aria piuttosto puzzolente. Senz'altro non fa bene a me e neanche agli adulti che girano a piedi (pochi davvero!).

Quindi, se riesci a avvisare i tuoi Vigili Urbani e li fai andare vicino alle scuole per vedere che non ci sia tutto questo traffico di automobili puzzolenti, mi faresti un gran piacere.

Se poi volessi fare in modo che nella mia bella città ci siano più strade senza auto, marciapiedi sicuri, piste ciclabili ecc ecc, faresti un gran piacere proprio a tutti, anche agli automobilisti che, magari subito si possono arrabbiare, ma che, se devono parcheggiare non proprio davanti alla loro destinazione, possono fare un po' di movimento che fa sempre bene.

Grazie per l'attenzione.

La ragazza anti-smog ex bambina anti-smog

Ps: non c'entra ma: quando hai messo la gonna il giorno contro la violenza sulle donne a me non sei sembrato troppo ridicolo (un po' sì). Però ti chiedo di provare a metterla anche in altri giorni, in modo da capire che portare la gonna è davvero molto difficile tutto l'anno.

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino