Il messaggio di Natale del vescovo di Asti, Marco Prastaro

Il Natale è pervaso da un grande senso di meraviglia perché Dio si fa uomo e viene ad abitare in mezzo a noi, perché la salvezza si rende visibile in un bambino, perché una vita sboccia con tutta la sua promessa di gioia e di immortalità.
Il vero Natale ha il sapore della novità. È un tempo preciso e concreto nel quale Dio inizia a rinnovare la terra. E per fare nuove tutte le cose, Dio è partito dal fondo, da ciò che era dimenticato, debole, escluso, fragile: lui stesso si è fatto così. È andato là dove c’era freddo, sporco, ingiustizia, abbandono...

Tutto questo lo ha vissuto fino in fondo e, per questo, lo ha fatto nuovo. È partito dal fondo per poi concludere nella luce e nella gioia della risurrezione. Il cammino della salvezza si snoda dalla grotta di Betlemme alla grotta della risurrezione. Ecco perché in un Natale così ci posso stare anch’io, ci può stare chiunque, anche chi non se ne sente degno, anche chi si considera da buttare... anche chi non ci ha fatto caso.

In questo tempo, che vorremmo di rinascita e ripresa, il desiderio di novità abita i nostri cuori, riempie i nostri discorsi, sollecita i nostri progetti. Natale, nell’assicurarci che qualcosa di nuovo è iniziato, ci ricorda che il nuovo ci sarà soltanto se permetteremo a Dio di abitare tra noi, di venire a stare con noi, se lo accoglieremo nella nostra vita. Non ci sono altre vie per un mondo nuovo; non ci sarà rinascita e ripresa se non sarà abitata da Dio.

Gesù viene nella nostra vita a partire dal fondo, a partire da chi è lasciato indietro dalla nostra società. Accogliere gli ultimi è accogliere Gesù. Se si accoglie Gesù si accolgono gli ultimi.
Quando Gesù viene ad abitare fra noi la vita si riempie di gioia, di pace e di giustizia. Lo ricorda l’angelo ai pastori: “Vi annuncio una grande gioia che è per tutti”.

A noi cristiani il compito di continuare a far nascere Gesù nella nostra vita e nella vita di tutti i nostri fratelli e sorelle. A far nascere la salvezza, a partire dal fondo.

Buon Natale a tutti e che sia pieno di novità!

Vi benedico!
+ Marco

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino