Scuola a distanza? Tre famiglie su dieci non hanno un pc

Solo una famiglia su cinque ha a disposizione in casa un pc o tablet per ogni componente. Più bassa la percentuale nel Mezzogiorno: il 26,6% ha a disposizione un numero di pc e tablet per meno della metà dei componenti e solo il 14,1% ne ha almeno uno per ciascun componente. Rispetto alla dimensione del comune, la percentuale più alta di famiglie senza computer si osserva nei comuni di piccole dimensioni (39,9% in quelli fino a 2.000 abitanti), la più bassa nelle aree metropolitane (28,5%). I dati sono resi noti dall'ISTAT nell'indagine dedicata agli "Spazi in casa e disponibilità di computer per bambini e ragazzi". Oltre al ritardo digitale, c'è un problema di sovraffollamento abitativo.

Quattro minori su dieci abitano in case molto piccole e disagevoli. Secondo la metodologia Eurostat una casa è sovraffollata quando non ha a disposizione un numero minimo di stanze pari a una stanza per la famiglia; una stanza per ogni coppia; una stanza per ogni componente di 18 anni e oltre; una stanza ogni due componenti dello stesso sesso di età compresa tra i 12 e i 17 anni di età; una stanza ogni due componenti fino a 11 anni di età, indipendentemente dal sesso.

Entrambi gli elementi, quello del ritardo digitale e del sovraffollamento abitativo, pesano non poco in tempi come questi, in cui siamo costretti a casa per l'emergenza coronavirus. Per i ragazzi la fatica è doppia, considerato che spesso mancano le condizioni basilari per seguire la didattica a distanza.

Leggi di più sul Sole24ore.com.

Sul blog Cattivemaestre ulteriori riflessioni sulla didattica a distanza.

Tratto da: https://www.cittadinanzattiva.it/notizie/scuola/13179-scuola-a-distanza-tre-famiglie-su-dieci-non-hanno-un-pc.html

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino