Fondo abitare: dalla Caritas di Asti un fondo per gli affitti

Le misure messe in atto per contenere la diffusione del COVID-19 se da un lato hanno protetto la popolazione, dall'altro hanno avuto gravi riflessi economici, psicologici e sociali sulle famiglie che ne stanno uscendo impoverite. Oltre alle richieste di aiuto alimentare, infatti, sono diventate via via più numerose le richieste per il sostegno alle spese dell'abitare, dovute proprio al calo del reddito familiare per effetto della crisi causata dall'emergenza sanitaria. Per dare risposte concrete a queste nuove richieste di aiuto, la Caritas di Asti, attingendo alle risorse dell'8x1000, ha attivato il nuovo Fondo "Abitare" a favore di famiglie in situazioni di transitoria difficoltà economica.

Il fondo è limitato alle spese condominiali e dell'affitto lasciando che al pagamento delle utenze si provveda attraverso gesti comunitari di condivisione e solidarietà e per questo è aperto alla sottoscrizione di chiunque voglia sostenere e alimentare l'iniziativa attraverso:

Bonifico bancario a favore della Caritas Diocesana di Asti, causale "Fondo Abitare": Codice IBAN IT17S0623010320000046398437, Cariparma, Corso Alfieri n. 213, Asti.

Maggiori info: http://www.caritas.asti.chiesacattolica.it/

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino