Ripresentato il progetto di pista da motocross a Castagnole Monferrato, ora bisogna fermarlo definitivamente!

Un mega-circuito per motocross sta minacciando una incontaminata valle nel comune di Castagnole Monferrato in provincia di Asti, infliggendo una ferita permanente al territorio. Nonostante i rilievi tecnici presentati dal Comitato Vigilanza Motocross per indicare le tante criticità esistenti nel progetto, la presentazione di una petizione sottoscritta da oltre 11.000 persone contrarie all’iniziativa e una prima archiviazione della richiesta, la Società proponente ritiene ora di poter ottenere il “via libera” a questa sua iniziativa.
Per opporre rigorose ragioni tecniche all’iniziativa c’è bisogno di incaricare alcuni esperti specializzati in materia ambientale, acustica, paesaggistica e legale per contestare i contenuti del progetto...

Per questo chiediamo un contributo a tutte e tutti.
Unisciti a noi in questa battaglia civile contro la distruzione dell’ambiente fatta solo per il piacere di pochi e per difendere i boschi del Monferrato astigiano, bene comune di cui prenderci cura tutti insieme.

Qui tutti i dettagli del progetto che andrebbe ad intaccare una incontaminata valle nel territorio di Castagnole Monferrato alle porte di Asti, distruggendo oltre 13 ettari di bosco e dove potrete direttamente sostenere l’azione del Comitato Vigilanza Motocross – al cui fianco si sono schierati sin dall’inizio anche Altritasti e il Forum Salviamo il Paesaggio – anche attraverso il versamento (semplice e rapido grazie alla piattaforma) di una piccola somma, preziosa e determinante.

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino