Ritirato il progetto di Polo scolastico al Fontanino

Una buona notizia: nel febbraio 2018 i cittadini di Asti avevano sollecitato Comune e Regione a non procedere nell'esecuzione di un progetto per creare un nuovo polo scolastico per l'infanzia su terreni ancora liberi, invitando a trasferire l'opportunità su una struttura edilizia già esistente e dunque da recuperare e riadattare. Nei giorni scorsi l'amministrazione comunale ha annunciato la sua decisione definitiva di non procedere nel cantiere e di rinunciare al finanziamento dello specifico Bando Inail (3.302.000 euro)...

La scelta dell'amministrazione non è dettata dagli stessi argomenti addotti per suggerire l'abbandono di un progetto ritenuto "contro natura", ma per esigenze meramente finanziarie: spese di progettazione pari a 403.785 euro a fronte dell'incasso per la vendita del terreno all’INAIL stimato in 248.400 euro, ovvero un aggravio economico per il Comune stimato in 155.385 euro oltre ai costi per l’acquisto degli arredi, allestimenti e attrezzatura didattica (circa ulteriori 250.000 euro).

Risultato finale: evitato il consumo di suolo (spreco); restano comunque ancora da risolvere le criticità dei plessi scolastici e ancora una volta occorre registrare lo strapotere delle valutazioni economico-finanziarie rispetto alla ricerca dell'armonia con il nostro contesto ambientale.
Una necessità che da decenni andiamo ripetendo e che ora anche l'Unione Europea pare avere messo in discussione ponendosi interrogativi di rilievo sul concetto di crescita senza crescita economica.

Vogliamo ragionarne?...

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino