di Marisa Pessione.

Camino de la esperanza, Viagem desperanza, подорож надії, Journey of hope, Viaggio della speranza … Ogni giorno, in diversi punti del nostro pianeta, c’è qualcuno che intraprende un «viaggio della speranza» alla ricerca di una pace interiore per sè e per la sua famiglia in luoghi più o meno lontani dal proprio paese d’origine. Un viaggio con connotazioni e motivazioni differenti: dalla fuga da guerre e privazioni utilizzando mezzi di fortuna, o alla ricerca di cure sanitarie che non trovano soluzioni nei loro paesi per mancanza di strumentazioni e professionalità adeguate ...

L’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI) lancia un appello a tutti i cittadini di Alba, Langhe e Roero, alle associazioni, partiti, sindacati ad aderire a una fiaccolata per dire no a tutti i fascismi e i razzismi e per costruire tutti insieme una rinnovata stagione di impegno per la libertà, la solidarietà e la convivenza civile ...

a cura della sezione braidese d’Italia Nostra.

Alla nostra sindaco (nonché assessore all’urbanistica) piace “vincere facile” sui numeri, secondo lei palesemente sbagliati, d’Italia Nostra: bene analizziamo questi dati visto che da tempo c’è molta confusione e i numeri sono essenziali per comprendere com’è costruito il nostro Piano Regolatore, ossia il testo che detta legge sulla costruzione di nuovi edifici in città...

Lettera firmata da CarovanaMigranti, Alba-Torino, 1 febbraio 2018

Care amiche, cari amici,

È per noi un grande privilegio avervi conosciuto. Un ricco e partecipato incontro,  quello di ieri sera, oltre ogni nostra  aspettativa. Una stanza stracolma, tanti interventi e soprattutto molte proposte. 
Cittadini intervenuti a titolo personale, amministratori locali e numerose  associazioni di quello che percepiamo come il solido tessuto di una comunità che non teme di confondersi con i più deboli, con gli “altri da noi”...

di Maurizio Bongioanni. 

Come ogni anno è arrivato il Giorno della Memoria. E come ogni anno tante sono le vittime della Shoah dimenticate. Per varie ragioni. Tra queste le vittime LGBT, gli omosessuali e le lesbiche che in quegli anni popolavano la Germania e l'Europa. Eppure erano tanti. Ne sterminarono circa 50mila durante la Seconda Guerra Mondiale. Forse è ora di ragionare sull'Olocausto da un prospettiva diversa, più inclusiva ...

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino