di Paolo X Viarengo.

Nel libro IV delle sue “Storie”, Erodoto menziona per la prima volta la locuzione "terra e acqua" nella risposta del re di Scizia Idantirso nei confronti del re di Persia Dario. La richiesta di "terra e acqua" è una metafora che indica che i popoli che si arrendevano ai Persiani rinunciavano ai loro diritti sulla loro terra e sui prodotti della terra stessa. Consegnando all'Impero achemenide "la terra e l'acqua", i popoli sottomessi affidavano al re dei Persiani ogni autorità e ogni loro bene, compresa la loro stessa vita...

Giovedì 15 ottobre nell’incontro video tra i Comitati Acqua Pubblica di Asti e Torino, con la presenza di alcuni consiglieri comunali delle due città, si è esaminata la situazione creatasi dopo il cambiamento degli assetti proprietari della multiutility che gestisce i servizi pubblici di Asti, ovvero ASP spa.
ASP è posseduta per il 55% dal Comune di Asti e per il 45% da NOS SpA (Nord Ovest Servizi), società formata da Iren Acqua e Gas per il 10%, da Amiat (Gruppo Iren) per il 15%; da Smat per il 10%, da Gtt per il 15% e da Asta Spa (società collegata al Gruppo Gavio) che  finora deteneva il 50% ceduto recentemente a IREN S.p.A....

di Marco Bersani, Attac Italia.

Ci sono due modi di leggere gli insegnamenti della pandemia da Covid 19. Il primo è quello di comprendere finalmente la fragilità dell’esistenza e l’interdipendenza tra vita umana e natura, assumendo il limite come elemento fondativo dei beni comuni e come antagonismo all’appropriazione privata degli stessi. Da qui la stringente necessità di rivoluzionare l’economia del profitto per costruire la società della cura, che è cura di sé, dell’altr*, del pianeta e delle generazioni future...

Convocata una riunione pubblica su piattaforma Zoom allargata a tutti i cittadini e ai consiglieri comunali di Asti e Torino: giovedì 15 ottobre.

I Comitati a tutela dell'Acqua Pubblica di Asti e di Torino esprimono una comune valutazione in merito al cambiamento degli assetti proprietari della società multiservizi ASP SpA che gestisce primari servizi pubblici ad Asti...

di Emilio Molinari.


Il 22 marzo è la giornata mondiale dell'acqua e il mondo è sconvolto da una tragedia globale.
20 anni fa cominciammo a parlare di acqua e denunciarne la crisi mondiale, il suo esaurimento, l'inquinamento devastante e l'altrettanto devastante siccità per effetto dei mutamenti climatici.
Abbiamo parlato di 1 persona su 3 che non ha accesso ad acqua sicura e di 1 su 9 privo di servizi igienici, di 1000 bambini che muoino ogni giorno per l'acqua infetta, di 2,5 milioni che muoiono ogni anno per questo.
L'acqua è nell'indifferenza globale in testa alla macraba graduatoria dei decessi.
Una guerra, una pandemia, oggi usiamo questi termini: la guerra e la pandemia dell'acqua, una realtà da decenni...

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino