di Sara Caron, Piam onlus.
ImageAgli angoli delle strade molte donne, prevalentemente straniere, cercano guadagno vendendo sesso agli automobilisti di passaggio. È uno scenario consueto che ancora scatena sdegno e polemiche. Spesso, i corpi di queste donne sono messi in mostra, come merce ammiccante e ben confezionata, per attrarre gli sguardi e invogliare all’acquisto. Ma, nonostante l’abitudine alle gonne corte delle veline, alle scollature generose delle giornaliste televisive, alla biancheria intima sfoggiata nelle pubblicità, cresce il fastidio tra le persone comuni, come se la troppa prossimità fosse pericolosa e compromettesse l’integrità di chi guarda e passa. La gente si convince di vivere in un contesto degradato e poco educativo per i figli.

di Alessandro Mortarino.
ImageA che cosa pensate se una tale visione vi coglie all’improvviso nel vostro girovagare cittadino ? A quale categoria “professionale” associate la donna ? Inutile dirlo: stiamo osservando una venditrice del proprio corpo, una delle tante …
Sfido chiunque a non confermare l’associazione mentale, il sillogismo assoluto, la naturale consequenzialità del ragionamento che rappresenta la vera radice culturale della nostra gente e del nostro tempo.
Pensate che sia impazzito per produrvi un ragionamento così illogico, irresponsabile e fin violento ? Non preoccupatevi (anzi, preoccupatevi non poco …): queste sono le parole di Pierfranco Verrua, Assessore ai Servizi Sociali (e Demografici; pare ci tenga assai all’aggiunta) del Comune di Asti, pronunciate pubblicamente a proposito di integrazione multiculturale …

di Cristina Coletto e Laura Greco, Associazione A Sud.
ImageChe cos'è la Partecipazione Democratica ? L'insieme di tutte quelle politiche che mirano a coinvolgere enti locali, associazioni, cittadini nell’ambito dei processi decisionali di governo del territorio. Stiamo, dunque, parlano di processi decisionali inclusivi che non hanno l’obiettivo di soppiantare le regole della democrazia rappresentativa, bensì quello di potenziarne alcune sue caratteristiche, tra cui la vicinanza, in termini di confronto e linguaggio, tra coloro che prendono le decisioni e la comunità amministrata; la conoscenza diffusa e dettagliata delle esigenze e delle risorse che un territorio esprime; il dialogo aperto tra i rappresentanti eletti con i cittadini e il coinvolgimento civile di quest’ultimi che garantisce un maggiore senso di responsabilità nei confronti della collettività.

di Umberto Ughini, Associazione di Amicizia Italia-Cuba, Circolo di Asti.
ImageEssere informati sugli avvenimenti internazionali, al giorno d’oggi non è sempre facile. I quotidiani pubblicati in Italia dedicano a questo tipo di informazione due, qualche volta tre pagine. Per cui, per essere aggiornati su quello che succede oltre ai nostri confini, occorre una ricerca personale ed alternativa a quanto offrono i grandi organi di informazione. La decisione di Fidel Castro di non accettare la carica di Presidente, avrebbe dovuto essere una notizia “storica” per quello che riguarda le vicende cubane e i possibili sviluppi dell’isola caraibica. In effetti, la maggior parte dei quotidiani nazionali ha posto la notizia in prima pagina con tanto di foto a colori; ma … questo è successo solo il 19 febbraio, il giorno successivo all’annuncio della rinuncia, e il 25 dello stesso mese, all’indomani della nomina di Raul quale suo successore.

ImageSabato 8 Marzo, dalle ore 9, è stato indetto un Presidio in piazza San Secondo ad Asti da parte del Coordinamento Asti Est, per sollecitare il Comune e l’Atc ad alcuni interventi urgenti: blocco delle revoche dell'assegnazione di alloggi ATC ed esame, caso per caso, al tavolo delle emergenze; riunione del tavolo delle emergenze e ripristino della relativa graduatoria; un più efficace intervento per monitorare e prevenire gli sfratti esecutivi, garantendo il passaggio da casa a casa delle famiglie; requisizione degli alloggi sfitti delle immobiliari ...
Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino