di Marco Appiotti.

In questi tempi frenetici, anche i Gruppi d’Acquisto Solidale (Gas) si attrezzano per rendere più semplice la partecipazione, con l’obiettivo di avvicinare un numero sempre più ampio di persone alle pratiche e ai valori dell’economia solidale. Far parte di un Gas è una scelta quasi obbligata se si vuole conoscere da vicino quel che si mette nel piatto, ma a volte il primo entusiasmo deve fare i conti con tutta una serie di piccole questioni che segnano la vita del “gasista”: quali prodotti acquistare, e da quali produttori? Come funziona la distribuzione degli alimenti? Quanto tempo impegna il Gas? ...



Mario Gala vent'anni fa faceva il boscaiolo e il giardiniere in Bassa Val Susa, dove curava i giardini dei "nuovi ricchi" della zona. Prima ancora la montagna era per lui quella dell'Irpinia, dove era nato negli anni cinquanta e dove aveva intravisto gli ultimi bagliori dell'agricoltura contadina. Da oltre vent'anni Mario si è trasformato in pastore e casaro in quel di Murazzano, dove produce la buona tuma di pecora delle Langhe (Presidio Slow Food) e dove ha deciso di vivere non solo per una scelta di vita, ma per una precisa scelta "politica". Dopo avere ospitato decine di WWOOFers di mezzo mondo e aver insegnato l'arte di "riprendersi la propria vita per essere attori e non comparse", ha deciso di scrivere un manuale di concreto aiuto a chi ha voglia di provare a lasciare routine spersonalizzanti e fare "il gesto dell'ombrello" alla depressione imperante ...



di Paolo Cacciari*.

Due approfonditi lavori, il primo di Michele Boato, "Dalla parte dei consumatori", edito dalla Fondazione Istituto Consumatori e Utenti, il secondo di Francesca Forno e Paolo R. Graziano, "Il consumo critico", edito da il Mulino nella sua più diffusa collana, "Farsi un’idea", si compendiano e ricostruiscono un quadro esauriente dell’evoluzione e delle problematiche del movimento consumerista nel nostro paese ...



di Marisa Pessione.

Se anche voi vi siete detti (qualche volta) che "è ora di cambiare vita" e non ci siete mai riusciti (ma non crucciatevene troppo: non siete i soli !), voglio lanciarvi una semplicissima ciambella di salvataggio e rincuorarvi, perchè non è mai troppo tardi e lo strumento della trasformazione esiste già, è a portata di mano, è naturale e, se darete spazio al pulsare della vostra anima, vi darà lo stimolo ad assumere una nuova visione dell'esistenza (un po' di enfasi non guasta mai, vero ?). Si chiama Pasta Madre o Lievito Madre o, più colloquialmente, "alvà" ...



di Barbara Venturello, Associazione Genitorinsieme onlus.

L’esistenza dell’umanità è sempre stata caratterizzata da sfide. Noi uomini del XXI Secolo ci troviamo difronte a minacce di portata planetaria e il discorso sulla conservazione della natura inizia a raggiungere la concretezza di chi, spalle al muro, non può più permettersi di relegarlo a qualche tavolo filosofico. La nostra sfida è concretizzare nel quotidiano i principi di quella che è stata definita l’etica della responsabilità nei confronti della Terra e della biosfera. L’uomo inizia a comprendere che deve scalzare l’idea d’essere padrone indiscusso della natura e deve far spazio alla consapevolezza di far parte di un sistema complesso che va custodito ...
Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino