di Luciano "Willy" Rizzolari.

Da anni, passo parte dei miei giorni in Italia e in questa cittá. Ho ritrovato amici e conoscenti e con essi, tra un caffé e una bibita, si riapre la conversazione interrotta nel tempo. Avverto, osservando attorno a me e ascoltando con attenzione, che c’é paura di pensare per conto proprio, senza timore di esprimere delle conclusioni compromettenti, ció che il "buon Carletto” Marx definiva in “la miseria della filosofía”. Una cosa é pensare con la propria testa, scrivere ció che si sente, vivere senza condizionamenti coercitivi; altra cosa é il “bisogna”, il “tu devi”, che si legge diffusamente per la nostra cittá, rivolto ai suoi cittadini, e piú in generale agli italiani, e se si é fuori da queste logiche si é dei “gufi”, “disfattisti”, “conservatori”, non si vuole il cambiamento ...



Informazione di servizio: anche quest'anno (le abitudini sono dure a morire) AltritAsti ozierà per tutto il mese di agosto. Niente newsletter settimanale a partire da oggi, dunque, e sito quasi statico (ma con il calendario degli eventi sempre aggiornato) a meno che qualche novità rilevante non ci costringa a tirare il segnale dell'allarme (ad agosto siamo abituati ormai ad incontrare leggi "all'ultima ora", nazionali o locali, sempre in agguato). Torneremo nelle vostre caselle di posta elettronica mercoledì 2 settembre, a vendemmia sicuramente già abbondantemente iniziata ...



di A.M. (Anonimo Monferrino …), testo originale letto da Ileana Spalla e Alessandro Mortarino durante la "festa di Primavera con scambio di semi, piantini, bulbi e pasta madre" al mercatino AgroArte di piazza San Secondo ad Asti, sabato 11 aprile 2015.


C. Una settimana fa ho delicatamente toccato la terra del mio orto. L'inverno sembrava terminato, il freddo ha fatto ciò che doveva fare alle zolle che avevo vangato con accortezza in autunno e la terra sembrava pronta ad essere accarezzata e preparata per ospitare i semi che mi daranno il cibo per la mia famiglia. Ho fatto molta attenzione: a volte la terra non è pronta e solo l'esperienza e un po' di sensibilità riescono a farmi capire quando è il momento giusto ...



Scambio di semi e piantini autoprodotti, giochi per riconoscere le specie orticole, dialoghi con esperti, agricoltori e artisti per celebrare il ritorno della Primavera e il sacro rapporto tra Uomo e Terra all'interno del mercatino "AgroArte" ad Asti.


Come ogni secondo sabato del mese, il mercatino dei prodotti biologici e delle piccole produzioni di artigianato famigliare torna ad animare la città di Asti anche sabato 11 aprile ospitando, nel pomeriggio, una festa dedicata alla Primavera e alla cura dell'orto.
In piazza San Secondo, le bancarelle faranno spazio ad una serie di iniziative attraverso le quali si celebrerà il valore del suolo agricolo e verrà dato risalto al ruolo determinante che le sementi autoctone mantengono nella quotidiana attività famigliare come nelle produzioni delle aziende agricole ...



di Patrick Modiano.


Era un uomo di poche parole. E avrà fatto di tutto per farsi dimenticare, tanto da partire per il Messico nel giugno 1964 e non dare più segni di vita. Mi diceva spesso: «Quando arriverò laggiù le manderò una cartolina per comunicarle il mio indirizzo». L'ho attesa invano. Dubito che un giorno lui possa leggere queste pagine. Se accadesse, allora riceverei la cartolina, da Cuernavaca o da un altro luogo, con queste semplici parole: TACCIA.
Ma no, non riceverò nulla ...
Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino