di Daniela Grassi.

Scorrendo il numero della Gazzetta d’Asti del 5 marzo, da pagina 24 a pagina 28 fa aprire il cuore notare, come fiori di primavera, le foto e gli articoli che ci ricordano quante persone nella nostra provincia arrivino a toccare i 100 anni e oltre, lucide e in buona salute.
In questo caso tre donne e un uomo, tutti egualmente teneri e con una lunga, importante e ricca vita alle spalle e davanti a sé...

A cura del gruppo consiliare astigiano #Unitisipuò.

Ci sono eventi che si ripetono con una certa regolarità e scandiscono in qualche modo il passare del tempo. A febbraio di solito, quest’anno a marzo, l’Italia canora si raccoglie intorno a Sanremo a dispetto di Dio, dei Santi e dei virus. Altrettanto regolare, anche se con una frequenza più ampia, è la pressione che la lobby “Nerone” (quella degli inceneritoristi) cerca di esercitare sui decisori politici e sulle teste di cuoio messe a capo delle aziende che si occupano di gestione del ciclo dei rifiuti...

di Paolo X Viarengo.

Quando un bambino va a fare una passeggiata nel bosco non c’è il rischio che cada. C’è la certezza che cada. C’è la certezza che si rialzi, sporco e magari con un ginocchio sbucciato. C’è la certezza che, almeno un suo compagno, lo aiuti a rialzarsi. Magari prendendolo anche un po’ in giro. C’è la certezza che quando cadrà il compagno che l’ha aiutato - perché cadrà anche lui prima o poi, oh se cadrà - il nostro piccolo amico, ora nel fango, lo aiuterà a sua volta...  

Una buona notizia: nel febbraio 2018 i cittadini di Asti avevano sollecitato Comune e Regione a non procedere nell'esecuzione di un progetto per creare un nuovo polo scolastico per l'infanzia su terreni ancora liberi, invitando a trasferire l'opportunità su una struttura edilizia già esistente e dunque da recuperare e riadattare. Nei giorni scorsi l'amministrazione comunale ha annunciato la sua decisione definitiva di non procedere nel cantiere e di rinunciare al finanziamento dello specifico Bando Inail (3.302.000 euro)...

di Alessandro Mortarino.

Nel 1931 la città di Asti aveva una popolazione di 48.714 persone, cresciuta progressivamente fino al 1981, anno in cui si è registrata la massima "punta": 77.681 residenti.
Tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2020 la popolazione residente ad Asti è passata da 75.051 a 74.905 abitanti.
Se i numeri hanno un valore, ci troviamo dunque davanti a una certezza: negli ultimi 40 anni la popolazione di Asti non solo non è cresciuta ma si è ridotta di 2.776 unità. Cioè persone residenti...

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino