di Guido Viale.

Quanto ha inciso la comparsa mediatica di Greta Thunberg sulle scelte dei politici italiani, europei e mondiali? Encefalogramma piatto; omaggi frettolosi e formali; programmi e sproloqui di chi è convinto che l’unico problema vero resti “la crescita”. Da loro, fino a che Fridays for future non si sarà moltiplicato per cento, non c’è da aspettarsi niente. Ragazze e ragazzi dovranno cavarsela da soli; insieme agli scienziati che ne hanno innescato i timori – anzi, il “panico” – e ai (pochi) genitori e nonni disposti ad ascoltarli. Per crescere Fridays for future dovrà organizzarsi –  e lo sta facendo – ma dovrà anche discutere e decidere che cammino percorrere. Ha di fronte due vie alternative, entrambe estranee, per ora, alla dialettica che si svolge tra le forze politiche ufficiali...

A cura del Forum nazionale Salviamo il Paesaggio.

Le Commissioni congiunte Ambiente e Agricoltura del Senato proseguono nel ciclo di audizioni di Esperti e Associazioni per acquisire tutte le informazioni necessarie per poter passare alla seconda fase del complesso iter che porterà (ce lo auguriamo…) alla presentazione e approvazione di un testo di legge per l’arresto del consumo di suolo.
Il nostro Forum (che a breve sarà invitato in aula per esprimere il proprio punto di vista) segue con attenzione il dibattito in corso e procede nello studio di tutti i documenti che gli Esperti convocati hanno depositato per l’opportuno utilizzo dei componenti delle Commissioni. Molti gli spunti (tecnici, scientifici, intellettuali) contenuti in questo prezioso “archivio“, che rappresenta un indubbio contributo all’approfondimento di questioni di primaria importanza...

L'elenco dei 120 piccoli Comuni italiani scelti dall'AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) per la sperimentazione della tecnologia 5G che Altritasti ha pubblicato nelle scorse settimane, contemporaneamente alla divulgazione a livello nazionale effettuata dai componenti dell'Alleanza italiana STOP 5G, ha finalmente aperto uno squarcio nell'ovattato silenzio istituzionale. Merito di decine di cittadini dei Comuni di questo elenco che, preoccupati, si sono rivolti alle loro amministrazioni per chiedere il motivo di questa "candidatura" e si sono sentiti rispondere dai Sindaci un imbarazzato «non ne sappiamo nulla, nessuno ci ha informati». Ben venga allora il ruolo dell'informazione alternativa...

Non solo il Keep Clean and Run+ (KCR+) è l’eco-trail contro l’abbandono dei rifiuti (littering) più lungo d’Italia, ma anche il più inclusivo: da oggi e fino al giorno prima della partenza (4 maggio) è possibile unirsi per accompagnare di corsa o in bici Roberto Cavallo e gli eco-atleti dell’iniziativa, aiutandoli a pulire l’ambiente in quello che si può considerare un lungo plogging, addirittura 730 km, dal Monviso al delta del Po ...

L’associazione Valle Belbo Pulita, a seguito del taglio di 12 alberi lungo il viale d’ingresso a Calosso operata dalla Provincia di Asti senza opportuna consultazione con il Comune di Calosso e con l’Associazione che gestisce il Sito Unesco all’interno del quale sono stati abbattuti i tigli, chiede che la Provincia renda pubbliche le analisi condotte,  chiarisca quanti alberi fossero stati definiti pericolanti, quale sia stata la procedura seguita e quanto essa sia aderente alle pratiche di legge, chiarisca perché nonostante l’intervento preventivo del sindaco di Calosso i tagli non siano stati fermati e perché non siano stati valutati interventi alternativi al taglio...

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino