di Lucio Zotti.


La travagliata esistenza del quartiere San Fedele prosegue. Mentre restano ancora aperte diverse questioni legate al grave inquinamento provocato nel 1999 dallo stabilimento della Way-Assauto, si accende un profondo dibattito sull'opportunità di autorizzare una centrale idroelettrica sul Tanaro, che potrebbe creare rischi anche di tipo alluvionale ...



di Tiziana Valente.


E' stato interessante, soprattutto istruttivo, l'incontro su “Rigenerazione urbana” nell'ambito di “A.S.T.I. FEST off”, organizzato dall'Ordine degli Architetti di Asti lo scorso giovedì in Comune. L'architetto Mauro Di Bugno ha illustrato il Piano Integrato di Sviluppo Urbano Sostenibile (PIUSS) di Lucca. L'ha fatto con parole chiare e semplici - eppure il progetto è parecchio complesso ed articolato - sottolineando le difficoltà, non solo economiche e burocratiche, ma anche culturali nel costruire un programma di rigenerazione urbana e metterlo in atto. (Aggiungerei “e verificare la bontà della sua esecuzione”) ...



di Alessandro Mortarino.


La sorpresa maggiore riservataci dalle (tante) persone che si sono fermate ai primi nostri banchetti pubblici per la raccolta firme alla petizione di richiesta di un nuovo Piano Regolatore per la città di Asti non è stata l'attenzione mostrata da cittadini di ogni ceto ed età quanto la domanda che molti di loro ci hanno rivolto, con un po' di pudore: "ma che cos'è un Piano Regolatore ?". Già, proprio così. Noi ci eravamo preparati per tentare di spiegare il significato di una pianificazione del territorio, citare dati sul consumo di suolo, sull'abbondante presenza di abitazioni e capannoni vuoti, sul ridotto incremento demografico negli ultimi 30 anni. Meno preparati eravamo per la domanda più semplice, da autentico abc ...



di Alessandro Mortarino.


Nella sua prima settimana di apertura sottoscrizioni, la petizione promossa dal Movimento Stop al Consumo di Territorio Astigiano e dal Forum Salviamo il Paesaggio per richiedere un nuovo Piano Regolatore per la città di Asti ha raccolto già centinaia di firme di cittadini che mostrano ancora una volta la loro attenzione alle esigenze della loro comunità. Una ulteriore attenzione registrata giovedì scorso anche nell'incontro promosso dall'Ordine Architetti nell'ambito di A.S.T.I. Fest off: sala gremita per un dibattito che illustrava come la città di Torino ha approcciato il problema della riqualificazione per consentire qualche utile dibattito in chiave locale ...



di Carlo Sottile, Coordinamento Asti-Est.


La prima reazione è stata di incredulità e stupore. Ecco che torna il tema letterario del «doppio» mi sono detto. Con l’ex direttore amministrativo dell’Atc ho condiviso spunti di analisi, questioni interpretative di una legge «scritta male e in fretta» (la L.R. 3/2010) e il tempo di lunghe e civili discussioni. Mi pareva che avesse, con la competenza, anche l’orecchio ai toni critici e rivendicativi con cui gli ponevo la soluzione di questo o quel problema ...
Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino