di Fabio Bosticco, Presidente provinciale di mestiere di Confartigianato-Asti.


Ancora una volta l’Amministrazione Comunale perde l’occasione di dimostrarsi coraggiosa e andare controcorrente, e si accoda sul sentiero percorso da coloro che si fanno incantare dalle sirene del “teleriscaldamento”, inteso quale panacea di tutti i nostri mali, in senso energetico ed ambientale ...



Come promesso, il Movimento Stop al Consumo di Territorio Astigiano aggiunge un nuovo tassello al percorso proposto per definire una nuova pianificazione del territorio cittadino di Asti. Dopo avere ottenuto dall'amministrazione comunale i dati del "censimento del patrimonio edilizio esistente" e dopo avere raccolto le critiche degli architetti e delle locali forze economiche del commercio e dell'agricoltura nei confronti di nuovi progetti come Agrivillage e Porta del Monferrato, il Movimento avvia una campagna di raccolte firme per richiedere al Sindaco di Asti due precisi impegni: immediato stop al vigente Piano Regolatore e definizione dell'iter per una sua nuova formulazione ...



di Giancarlo Trafano.


Martedì scorso ho avuto occasione di presenziare al dibattito, tra il Consiglio Comunale di Asti ed il Comitato dei Cittadini per il Tanaro ed il Borbore, relativo alla nuova centrale idroelettrica sul Tanaro. Ho apprezzato gli interventi del Presidente del Comitato, Luciano Montanella, e del consulente , Mario Tanino, che, con molta precisione e competenza, hanno evidenziato alcuni vizi di procedura, nell’assegnazione dell’appalto, nonché alcune carenze di carattere tecnico nell’analisi progettuale relativa all’aspetto della messa in sicurezza dell’intervento e per l’individuazione del progetto migliore ...



di Alessandro Mortarino.


Il dibattito pubblico organizzato la scorsa settimana dal Movimento Stop al Consumo di Territorio Astigiano sui progetti "Agrivillage" e "Porta del Monferrato" sembra avere rivitalizzato l'analisi sull'identità urbanistica, sociale ed economica della città e della provincia: è un segnale molto positivo. Dopo le quasi quattro ore di interventi, in una sala gremita come non mai, anche nei giorni successivi si sono susseguite le dichiarazioni di soggetti - economici e sociali - tutte fortemente critiche e, a guardar bene, indirizzate ad un quadro d'assieme che ora dobbiamo avere la forza di orientare verso una serie di risposte ancor più concrete ed assolute ...



di Alessandro Mortarino.


La newsletter di AltritAsti di questa settimana è già sul trampolino di lancio, ma un brevissimo flash sulle conclusioni del dibattito pubblico di lunedì sera dedicato ad Agrivillage e Porta del Monferrato ci pare doveroso possa trovare spazio. E la sintesi potrebbe essere in qualche elemento apparentemente "accessorio": sala (quella grande del Centro culturale San Secondo) gremita con persone in piedi e ad affollare il corridoio, ultimo intervento dal pubblico - dopo ben 13 Relatori - quasi all'una (di notte) ...
Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino