di Chiara Rapalino.

Invogliati dall’ondata di caldo anomalo (sempre meno anomalo) di sabato 27 gennaio, io e mio marito abbiamo convinto i nostri figli a fare due passi lungo il fiume Tanaro. Viviamo a Roddi da una decina di anni e abbiamo scoperto la bellezza del lungo fiume tra Roddi e Verduno solo pochi mesi prima della costruzione dell’autostrada che ha modificato e antropizzato ancora di più uno degli ultimi rifugi per la biodiversità della nostra zona. Ciononostante i sentieri che costeggiano il corso d’acqua conservano ancora la loro attrattiva selvaggia, se così vogliamo chiamarla, sono un luogo tranquillo e di riconnessione con vari elementi: l’acqua, il vento, il silenzio, gli alberi, le lepri e tanti altri ancora.

Tra le Alte Langhe e l’entroterra ligure - più esattamente tra Saliceto, Cengio e Cairo - rischia di prendere forma l'ennesimo impianto di pale eoliche di altezza decisamente elevata e dall'impatto visivo e paesaggistico particolarmente grave. La Sezione di Alba, Langhe e Roero di Italia Nostra prende posizione e sollecita Regione, Provincia, Comuni, ARPA e Carabinieri forestali a esprimere un netto diniego al progetto...

Il Ministero Italiano della Cultura il 21 dicembre scorso ha reso nota la selezione delle dieci candidature per la scelta della Capitale Italiana della Cultura 2026. I diversi enti selezionati dovranno ora presentare i propri dossier alla Giuria preposta in un’audizione pubblica che si svolgerà al Ministero il prossimo 4 e 5 marzo. Il comitato “Alba Bra Langhe e Roero” ha in corso il tour tra le Langhe e il Roero per presentare la bozza del dossier, che terminerà a fine mese.
Il modello di cultura che viene proposto dal comitato, a nostro avviso, presenta delle carenze. Il documento che potrete leggere integralmente più sotto è stato inviato lo scorso 30 Gennaio al comitato e vorremmo poterne discutere in tempi utili, poiché contiene integrazioni al fine di migliorare la proposta complessiva.
Dal sito del comitato si rileva un invito, tra gli altri anche alle associazioni, a portare contributi e la fase di redazione del dossier prevede un momento specifico di “ascolto del territorio”. Non avendo ricevuto risposte, abbiamo sollecitato una risposta il 5 Febbraio, ma ad oggi non ci è pervenuta alcuna reazione...

A cura di Italia Nostra sezione di Bra e del Braidese e Legambiente Langhe e Roero.

Il Parco storico di Villa Augusta ex Chantal, unica vera oasi e polmone verde dell’ipercementificato quartiere di S. Giovanni Lontano, è salvo nella sua integrità, anzi sarà ulteriormente preservato, non edificabile e, pur privato, aperto con un preciso orario al quartiere e a tutta la cittadinanza!...

A cura del Comitato cuneese Acqua Bene Comune.

Lo scorso 17 gennaio, il Comitato Cuneese Acqua Bene Comune ha incontrato l’avv. Emanuele Di Caro, presidente di Cogesi, gestore pubblico del servizio idrico in provincia di Cuneo.
In apertura il presidente ha informato il Comitato sugli incrementi del personale interno, che dopo la nomina del direttore nella persona dell’ing. Ponta, si sta completando con l’arrivo di 6/7 persone, per la maggior parte in comando dalle società socie e 2 assunzioni esterne. L’incremento determina anche una nuova necessità di uffici che sono stati momentaneamente reperiti nel palazzo della Provincia, in attesa che trovi soluzione anche la ricerca di una nuova sede propria. Di Caro ha poi proseguito illustrando la situazione del subentro ai gestori misti e privati decaduti dall’incarico...

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino