di Lucio Zotti.


L'Architettura è troppo importante per essere lasciata solo agli architetti. Questa la scritta su di un cartellone che campeggiava all'interno del Teatro Alfieri, in questo week end, dove la manifestazione "Asti Festival - Festival dell'Architettura Astigiano" ha avuto luogo. I miei complimenti agli organizzatori: Ordine degli architetti di Asti e Comune di Asti, per la quantità e la qualità degli interventi ...



Una pubblicità stradale - affissa lungo il trafficato corso Alessandria ad Asti - in cui compare una giovane donna ammiccante e di spalle (anzi: di sedere ...) affiancata dal claim "La diamo a tutti" per promuovere i servizi di consulenza di una società di comunicazione, ha scatenato la giusta indignazione da parte dell'opinione pubblica astigiana. Ci domandiamo se è un messaggio molto diverso dalle parole che il presidente dell'associazione Albergatori & Ristoratori Astigiani (Roberto Ferretto) ha scritto di suo pugno (su La Stampa del 27 settembre) a proposito della necessità di intercettare i turisti diretti ad Alba utilizzando un simile "ammiccante" stratagemma ...



La Commissione Edilizia del Comune di Asti ha concluso la sua lunga analisi pubblica delle 134 "osservazioni" pervenute al progetto di Piano frazionale avviato dalla Giunta Voglino, formalizzato nel documento programmatico del marzo 2007 e successivamente adottato dall'amministrazione Galvagno con il progetto preliminare del 2011: ora si prepara ad essere discusso in consiglio comunale. Vale circa il 60 % di consumo di suolo in meno e il 70 % in meno di incremento delle volumetrie ...



di Daniela Grassi.


Domenica, come è ormai risaputo, sulla pista del Palio di Asti è morto, con il collo spezzato nella caduta, il cavallo Mamuthones.
Che cosa abbia posto termine alla sua esistenza, se la fatalità o la vanità umana, lo stabiliranno gli esperti. Quello che conta è che Mamuthones era in pista per mano dell’uomo e non per scelta: ciò fa si che la sua sia comunque una morte violenta ...



Lettera aperta di Giampiero Monaca all'amministrazione comunale di Asti.


Sono maestro elementare, lavoro alla Rio Crosio di Asti, ho constatato che durante l'estate i distributori automatici installati nell'atrio della nostra scuola sono stati rimossi. Le "voci di corridoio" dicono che questo sia avvenuto o stia avvenendo anche in tutte le altre scuole di Asti.
Sembra che d'ora in poi le ditte che vogliono proporre le proprie macchinette per la somministrazione di prodotti e bevande nelle scuole, debbano partecipare a una gara o comunque partecipare ad una trattativa diretta con l'Amministrazione. Ottima cosa ! ...

Altritasti Periodico on line dell'Associazione di Promozione Sociale Altritasti - via Carducci 22 - 14100 Asti - C.F. 92060280051
Registrazione: Tribunale di Asti n. 7/2011 del 28.10.2011 - Direttore Responsabile: Alessandro Mortarino